Indice del forum www.spiritoconlascure.it
Il Forum di Za-gor Te-nay
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Indice del forum

          
IN PREPARAZIONE IL RADUNO AUTUNNALE 2019 ***

SCLAVI AUTORE ZAGORIANO
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 11, 12, 13, 14  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Consiglio di primavera
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
zagoriano
"Fratello di sangue di Zagor"



Registrato: 21/08/05 13:52
Messaggi: 8324
Localit: Salerno

MessaggioInviato: Ven Feb 12, 2016 9:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche a me. Storie come Incubi, il signore nero introducevano argomenti che fino ad allora si erano trattati pochino e per me il suo modo di sceneggiare stata un'innovazione per Zagor. Ripeto per me grandissimo Sclavi su Zagor
_________________


LA MIA VITA, QUESTA VITA, E' STATA BUIO E LUNA PIENA. OGNI TANTO DEI BASTARDI AD ABBAIARMI NELLA SCHIENA.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
AAHHYAAAAK
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 14/03/16 00:55
Messaggi: 6449
Localit: Torino

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2016 1:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Concordo
_________________
Pensa come se non dovessi morire mai, vivi come se dovessi morire oggi.

S, confermo che ai miei occhi sarai sempre "quello che non legge e non riesce a capire i post degli altri". Buona giornata, non abbiamo altro da scriverci.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 5:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

cama69 ha scritto:
Stavolta non riesco a capire quello che dite. Dunque scrivere una storia indimenticabile un merito, ma non capisco oltre a questo cosa abbia fatto Scalvi per poter dire che ha cambiato Zagor.
Toninelli ha cambiato Zagor perch ha dato la sua interpretazione al personaggio e alla collana come si evince da dieci anni di storie, per la maggioranza ha fatto male, pazienza.
Boselli ha cambiato Zagor perch ha dato la sua interpretazione al personaggio e alla collana come si evince da anni di storie, ha fatto bene, ottimo.
Burattini ha cambiato Zagor perch ha dato la sua interpretazione al personaggio e alla collana come si evince da anni e anni di storie, ha fatto bene per alcuni, benino per altri male per altri. Ma esiste uno Zagor Burattiniano a tal punto che molti si lamentano proprio per la sua impronta alla collana e al personaggio lontanissimi da quello di Nolitta.
Scalvi che Zagor ha creato? io dico la verit non capisco cosa state dicendo, fatemi capire perch sono curioso di sapere dove sbaglio.
Andiamo con ordine, cosa devo vedere in Thunderman, Il profeta, Zagor l'immortale, Devil mask, Il signore nero, il tesoro maledetto e la montagna degli dei che mi faccia pensare che ha creato uno Zagor alternativo a Nolitta funzionante. Io in queste storie ci vedo solo paio buone, un paio mediocri/sufficienti e altre scadenti assai. Dove sta l'unico Zagor alternativo a Nolitta che funziona, io ho difficolt a cogliere anche lo Zagor alternativo forse perch sei storie sono troppo poche per individuarlo almeno per me. Lo ripeto vedo solo una qualit media abbastanza deludente. Infine penso che senza incubi la presenza di Scalvi su Zagor sarebbe passata praticamente sotto silenzio.
giaguaro2 ha scritto:
C' del vero, in quel che dici, ma Sclavi, al tempo, ha significato la speranza della luce. Oggi, se arriva uno e scrive bene Zagor, io penso: "ottimo". Ma non sono poi cos sorpreso. Al tempo sclavi (sebbene in incognito) era la speranza che potessero tornare storie avvincenti (come lupo solitario, ad esempio.) Era aria pura dopo mesi di storie incomprensibili (fantasmi e co)

Io non notai niente di particolare, ero troppo giovane, per quando le rilessi qualche anno dopo, mi piacque tantissimo il ritorno del vampiro e lupo solitario, ma il resto mi sembr di normale amministrazione, mediamente meglio della minaccia verde, fantasmi, missione compiuta, il ritorno di Guitar Jim, Sierra Blanca o sfida al campione, ma peggio delle storie Nolittiane precedenti come Il vendicatore alato, senza tregua, magia senza tempo, delitto a bordo, viaggio senza ritorno, affondate il destroyer. Insomma ti devo dire la verit in quel periodo non notai niente di esaltante, eccetto un paio di eccezioni. Invece mi piacque pi il periodo successivo a devil mask quando usci in edicola uno strano fuorilegge che unita alla bellissima storia del tessitore e alle prime di Toninelli come l'assasino di Darkwood e Skull mi fece pensare ad un incremento della qualit.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 5:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:
Carmine, secondo me Sclavi durante il suo anno come autore su Zagor, port una significativa ventata di qualit. E' vero che le sue storie non sono quasi mai perfette, non sono mai esenti da errori, o da un approccio al fumetto seriale un po', oserei dire, infantile. Ma la qualit si vede eccome, secondo me. Soprattutto se paragonata a quella delle storie immediatamente precedenti.
Incubi un caso a parte. A parte che comprensibile che per molti sia un masso erratico indigeribile, incubi scritto con una padronanza diversa, una cognizione di causa sicuramente superiore.
Purtroppo e per fortuna, lo Sclavi pi consapevole che era ai tempi di incubi, non si prestato a Zagor per fare una o pi storie "normali", ma ha voluto fare la storia definitiva, la storia che narrasse Zagor oltre la sua serie stessa. Ne ha fatto una storia epica. Che giustamente pu far storcere il naso a chi vuol leggersi soltanto una storia normale.

In definitiva io credo che Sclavi autore "normale" su Zagor si veda poco, direi che si intravvede: prima troppo acerbo, poi gi "oltre". Eppure si capisce che le storie erano validissime e soprattutto il rapporto col personaggio era il pi credibile, ovviamente dopo nolitta (ma pi di boselli).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 5:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

cama69 ha scritto:
giaguaro2 ha scritto:
Carmine, secondo me Sclavi durante il suo anno come autore su Zagor, port una significativa ventata di qualit. E' vero che le sue storie non sono quasi mai perfette, non sono mai esenti da errori, o da un approccio al fumetto seriale un po', oserei dire, infantile. Ma la qualit si vede eccome, secondo me. Soprattutto se paragonata a quella delle storie immediatamente precedenti.
Incubi un caso a parte. A parte che comprensibile che per molti sia un masso erratico indigeribile, incubi scritto con una padronanza diversa, una cognizione di causa sicuramente superiore.
Purtroppo e per fortuna, lo Sclavi pi consapevole che era ai tempi di incubi, non si prestato a Zagor per fare una o pi storie "normali", ma ha voluto fare la storia definitiva, la storia che narrasse Zagor oltre la sua serie stessa. Ne ha fatto una storia epica. Che giustamente pu far storcere il naso a chi vuol leggersi soltanto una storia normale.

In definitiva io credo che Sclavi autore "normale" su Zagor si veda poco, direi che si intravvede: prima troppo acerbo, poi gi "oltre". Eppure si capisce che le storie erano validissime e soprattutto il rapporto col personaggio era il pi credibile, ovviamente dopo nolitta (ma pi di boselli).

Giorgio cosa ti devo dire, ti ho parzialmente risposto sopra, sono d'accordo con te se le paragoniamo alle storie di Castelli, Pezzin e forse Canzio ma quelle di Nolitta erano molto superiori. Per lo Zagor Sclaviano alternativo a Nolitta e funzionante io non riesco a intravederlo, anzi fatico anche a vedere uno Zagor alternativo figuriamoci poi funzionante.
Infine se restiamo unicamente sulla qualit cosa vuoi che ti dica, mi scoccia molto passare per Burattiniano ma tra le sue prime storie, quali l'orribile mutazione, l'abbazia del mistero e l'uomo con il fucile mi sembrano di un altro livello rispetto a quelle di Scalvi eccetto il cerchio della vita. Poi Sclavi ha smesso e buona notte, naturalmente sono d'accordo nell'indicare Incubi come un capolavoro definitivo che solo lui poteva scrivere, ma ritorniamo sempre li si tratta di una singola storia e come tutte le cose uniche non possono essere prese in considerazione per discorsi generali
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 5:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

SpiritosoConLaScura ha scritto:
cama69 ha scritto:
Stavolta non riesco a capire quello che dite. Dunque scrivere una storia indimenticabile un merito, ma non capisco oltre a questo cosa abbia fatto Scalvi per poter dire che ha cambiato Zagor.


Provo con un esempio.
Se oggi un autore vuole scrivere uno Zagor coerente con lo Zagor attuale sufficiente che abbia letto Nolitta-Sclavi-Boselli, ignorando tutto il resto (a parte gli ovvi riferimenti a personaggi comparsi pi volte.
E questa cosa te la dimostra anche il ritorno di Hellingen, lo stesso Burattini si adeguato alla stessa regola.
Perch quello che Zagor oggi quello che hanno aggiunto negli anni quei tre autori la base per l'immaginario zagoriano di riferimento per tutti gli autori zagoriani.
Tutto questo a prescindere da discorsi su qualit e gradimento personale.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 5:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:
Walter Maddenbrook ha scritto:
giaguaro2 ha scritto:
Massimo, a volte conta di pi una sveltina quando hai 16 anni di una relazione quando sei maturo. Wink Laughing

Il paragone calzante, perch in effetti quando usc Incubi io avevo 18 anni e fu una delle pi grande "scopate" fumettistiche mai fatte fino ad allora, che non avrei mai pi dimenticato.
(Tra l'altro in quel periodo mi facevo una che forse stata la ragazza pi bella con cui sono mai stato Laughing )

giaguaro2 ha scritto:
C' del vero, in quel che dici, ma Sclavi, al tempo, ha significato la speranza della luce.

Mah, non direi. Si sta parlando del "primo" Sclavi, giusto? Non quello maturo di Incubi.
E allora, a parte "Il cerchio della vita" (peraltro breve), questa luce non si proprio vista, anzi. Le storie sono regredite ad un livello di B-movie imbarazzanti, come dici te con approccio infantile. La mia impressione era che tirasse via, che proprio non rispettasse il personaggio e anzi lo scrivesse pensando "Tanto roba per i ragazzini, basta che vedono due cazzotti e la scure e per loro Zagor, va bene tutto".
La luce io la vidi con Capone, anche se per breve durata.
Poi, pi forte, con Burattini.
E poi vabb, il sole quando gli si affianc Boselli.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Walter Maddenbrook
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 17/11/03 14:25
Messaggi: 2491
Localit: Massa

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 6:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

SpiritosoConLaScura ha scritto:

Se oggi un autore vuole scrivere uno Zagor coerente con lo Zagor attuale sufficiente che abbia letto Nolitta-Sclavi-Boselli, ignorando tutto il resto

Scusa, in questo "resto" (quindi immagino da poco conto) da ignorare per scrivere Zagor, tu stai mica mettendo lo sceneggiatore che ha scritto pi tavole di Zagor di chiunque altro, pi dello stesso Nolitta? Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked
Ho sentito bene?

SpiritosoConLaScura ha scritto:
E questa cosa te la dimostra anche il ritorno di Hellingen, lo stesso Burattini si adeguato alla stessa regola.
Perch quello che Zagor oggi quello che hanno aggiunto negli anni quei tre autori la base per l'immaginario zagoriano di riferimento per tutti gli autori zagoriani.

Ma che c'entra, ma quello fatto da questi 3 autori la base di riferimento PER HELLINGEN!!! Laughing Laughing Laughing
Burattini ha scritto una storia di Hellingen, a chi si doveva rifare, di grazia?
Laughing
_________________
"Ahh, m te ne pidjh' pi sol' che Paperino, ma anc'.... Sagr!"


Ultima modifica di Walter Maddenbrook il Ven Lug 01, 2016 7:11 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Walter Maddenbrook
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 17/11/03 14:25
Messaggi: 2491
Localit: Massa

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 6:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Una cosa che sarebbe interessante sapere per parlare di Sclavi su Zagor, e che chiedo a voi manipolo di nerd, : le storie saranno state scritte in corrispondenza cronologica con le uscite oppure no?

Lo chiedo perch in alcune storie (la gi citata Cerchio della vita, ma anche il per me modesto 200) pare avere preso una confidenza col personaggio che prima non aveva affatto, e che poi dimoster senza dubbio quando la porter all'estremo in Incubi, padroneggiandolo a tal punto da permettersi di rivoltarlo come un calzino e poi rimetterlo a posto.
Inizialmente, mi pare invece che abbia subito quella botta di approccio con un personaggio cos apparentemente "facile" e invece cos "forte", che aveva gi colpito duramente anche un grande come Castelli, e questo nonostante venisse dall'aver scritto delle strabilianti storie del character nolittiano per eccellenza, ovvero Mister No.
Cosa che non ha colpito altri successivi, probabilmente pi sgamati dalle esperienze di questi due (e direi anche dei bei saggi sul personaggio che cominciavano a nascere, di cui almeno uno fondamentale scritto dallo stesso Burattini).
E ora che ci penso, manco da Toninelli, per. Che forse fu pi umile o pi seguito. O pi bravo.
_________________
"Ahh, m te ne pidjh' pi sol' che Paperino, ma anc'.... Sagr!"


Ultima modifica di Walter Maddenbrook il Gio Giu 30, 2016 8:04 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
stimeex
Uomo dei cartonati
Uomo dei cartonati


Registrato: 01/10/06 22:04
Messaggi: 48298
Localit: Nel paes dei orp fa bela figura el sguersh!

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 6:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Walter Maddenbrook ha scritto:
Lo chiedo perch in alcune storie ( ma anche il per me modesto 200)

Applause Applause Applause
_________________
La vita fatta di scelte. Di alcune ci pentiamo, di altre siamo fieri. Siamo quelli che decidiamo di essere.
Graham Brown.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cama69
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 10/01/04 12:41
Messaggi: 5135
Localit: Salerno

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 8:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio se Scalvi ti ha fatto provare una ventata di novit e freschezza e hai visto nelle sue storie una qualit superiore a quelle precedenti capisco la tua posizione, io purtroppo ho avuto le stesse sensazioni di Massimo quindi capisci che Sclavi se non fosse per incubi farei fatica anche a ricordarmelo come scrittore Zagoriano.
Vorrei riprendere e fare mie le parole di Massimo "La luce io la vidi con Capone, anche se per breve durata. Poi, pi forte, con Burattini. E poi vabb, il sole quando gli si affianc Boselli".
SpiritosoConLaScura ha scritto:
Provo con un esempio.
Se oggi un autore vuole scrivere uno Zagor coerente con lo Zagor attuale sufficiente che abbia letto Nolitta-Sclavi-Boselli, ignorando tutto il resto (a parte gli ovvi riferimenti a personaggi comparsi pi volte.

A parte il fatto che qualunque autore serio deve leggere tutta la collana e quindi finir per leggere per la maggior parte Burattini visto che ha scritto pi pagine di tutti e di gran lunga.
SpiritosoConLaScura ha scritto:

E questa cosa te la dimostra anche il ritorno di Hellingen, lo stesso Burattini si adeguato alla stessa regola.
Perch quello che Zagor oggi quello che hanno aggiunto negli anni quei tre autori la base per l'immaginario zagoriano di riferimento per tutti gli autori zagoriani.
Tutto questo a prescindere da discorsi su qualit e gradimento personale.

Io ho fatto una domanda e tu invece di rispondermi cosa devo cercare nelle storie di Sclavi per trovare lo Zagor alternativo a Nolitta, oppure cosa tu hai trovato in quelle storie, come mi ha risposto Giorgio, mi rispondi in questo modo. Frasi fatte che c'entrano poco con la domanda, concetti con poca logica e contraddittori, come si pu pensare di poter scrivere Zagor ignorando chi lo ha fatto per trent'anni? Poi ti contraddici perch dicendo questo stai affermando che Burattini st scrivendo e ha scritto uno Zagor simile a quello di Nolitta e/o Boselli, ma questo palesemente falso, Burattini ha presentato uno Zagor diverso da quello di Boselli e se non lo riesci a vedere allora permettimi di chiederti, ma le storie le leggi o guardi solo le figure? Very Happy Very Happy Io non sono un esperto di Fumetti ma dopo poche vignette con la presenza di Zagor ero in grado di capire se era di Boselli o di Burattini bastava sentirlo parlare e muovere. Analogamente Burattini ha presentato uno Zagor comuqnue un p diverso da quello di Nolitta.
Ma poi c' un altra cosa, tu stesso in passato insieme ad altri hai affermato che Burattini ha dato una sua impronta al personaggio e alla collana allontanandosi dallo Zagor classico di Nolitta e da quello di Boselli. Avete parlato di Burattinizzazione della collana e di forte influenza sugli altri poveri giovani autori, avete parlato chi del supereroe Burattiniano chi dello Zagor freddo e calcolatore, chi dello Zagor Sherlock Holmes e cosi via. Sullo Zagor di Burattini si sono scritti fiumi di parole e tu stesso hai contribuito copiosamente, invece stasera ti rimangi tutto e affermi che Burattini non ha aggiunto nulla al personaggio di Nolitta, Sclavi Boselli, roba da mettersi le mani nei capelli.
Io lo Zagor di Sclavi non riesco a metterlo a fuoco, solo perch le storie sono state troppo poche e quindi faccio fatica a caratterizzarlo, inoltre molte di queste storie non mi piacciono affatto e quindi non credo sia cosi strano se per me lo Zagor di Sclavi non esiste perch non ha fatto in tempo a nascere, ma se tu non vedi lo Zagor di Burattini dopo trent'anni di storie, beh permettimi Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Spiritoso, premesso che sei libero di scrivere quello che vuoi, mi pare chiaro che ultimamente stai scrivendo con l'unico obiettivo di attaccare Burattini in continuazione in ogni momento e in ogni luogo.
Scusa, Martin con tutta la stima del caso e senza polemica ti posso fare una domanda? Cosa st succedendo, prima eri critico con Burattini ma nella giusta misura e non lo eri sempre, inoltre argomentavi ora invece sei incattivito, ti inventi dati di vendita inverosimili, non argomenti pi, ti limiti a scrivere frasi fatte costituite da poche righe per lo pi provocatorie che spesso entrano in contraddizione o hanno scarsa logicit ma si coglie solo l'attacco a Burattini. Ma hai avuto qualche scontro con Burattini ultimamente? Secondo me faresti meglio a lasciar perdere questa guerra continua e snervante perch ho l'impressione che in questo modo non lo stai danneggiando. A meno che dopo aver letto le storie di Toninelli con la CSAC ti parso che sia stato troppo maltrattato e hai deciso di difenderlo attaccando prima i Burattiniani per la loro avversione a Toninelli e poi ti sei fatto ingolosire e hai finito per condurre una guerra allo stesso Burattini. Oppure semplicemente ti stai divertendo a sfottere quelli che tu pensi siano i Burattiniani del forum cosi solo per sfizio e vedere come reagiscono, se cosi fosse dimmelo, anche in mp, perch cosi evito di perdere tempo a risponderti.
_________________
Carmine Marrone


Ultima modifica di cama69 il Ven Lug 01, 2016 6:44 am, modificato 9 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Cain68
Organizzatore del forum
Organizzatore del forum


Registrato: 12/08/04 09:38
Messaggi: 37252
Localit: Vicus Mercati

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 8:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io credo che ogni sceneggiatore che ha lavorato diversi anni abbia lasciato una sua impronta su Zagor, da Nolitta a Boselli, da Sclavi a Capone, da Castelli a Toninelli fino agli ultimi arrivati Rauch, Perniola e Mignacco, figuriamoci Burattini che e' colui che ha sceneggiato piu' tavole di Zagordi tutti gli altri, negarlo mi dispiace ma denota come minimo poca serieta' d'analisi.
_________________
L'ORGANIZZATORE E' SEMPRE AL LAVORO.....
Sergio e Gallieno adesso sono insieme a Darkwood, grazie per tutti i sogni che mi avete regalato.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Walter Maddenbrook
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 17/11/03 14:25
Messaggi: 2491
Localit: Massa

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 8:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

cama69 ha scritto:
allora permettimi di chiederti, ma le storie le leggi?


_________________
"Ahh, m te ne pidjh' pi sol' che Paperino, ma anc'.... Sagr!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Walter Maddenbrook
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 17/11/03 14:25
Messaggi: 2491
Localit: Massa

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2016 8:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ecco Carmine.... mi hai, come dire, tolto le parole di bocca! Laughing

Martin, non ti offendere, ma alle volte anche a me dai questa impressione, te lo dico. Angel
_________________
"Ahh, m te ne pidjh' pi sol' che Paperino, ma anc'.... Sagr!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
jupiter973
Il Pasturone Del Forum
Il Pasturone Del Forum


Registrato: 27/11/03 23:18
Messaggi: 19716
Localit: Grifolandia

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2016 3:47 am    Oggetto: Rispondi citando

cama69 ha scritto:
A meno che dopo aver letto le storie di Toninelli con la CSAC ti parso che sia stato troppo maltrattato e hai deciso di difenderlo


Very Happy
_________________
cain ha scritto:
jupiter973 ha scritto:
Quando ho visto comparire l'ennesimo bimbominkia boselliano (questa volta cioccolatino) ho ritrovato l'entusiasmo dei giorni migliori

Questa faccenda del bimbominkia mi fa incacchiare pi di quanto immaginiate. Il prossimo che lo dice lo vengo a prendere a casa!


Zeb Dowler ha scritto:
jupiter973 ha scritto:
Rauch non fare il timido sappiamo che hai rispolverato Stiletto dal suo oblio cheers

E' talmente nell'oblio, che ho dovuto ricercarlo sugli Index, per vedere di chi parlavi... Laughing

cama69 ha scritto:
L'utilizzo del nome Jupiter per il capo discepolo di Hellingen vale il costo di tutti e tre gli albi della storia
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Consiglio di primavera Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 11, 12, 13, 14  Successivo
Pagina 12 di 14

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group