Indice del forum www.spiritoconlascure.it
Il Forum di Za-gor Te-nay
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Indice del forum

          
IN PREPARAZIONE IL RADUNO AUTUNNALE 2019 ***

Omaggio a "Donatelli"
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Consiglio di primavera
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Angelo1961
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 02/03/12 13:21
Messaggi: 12039
Localit: Udin

MessaggioInviato: Mar Mar 20, 2018 4:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

1) L'anzianit e la fedelt mi mettono nelle condizioni di ritenere chi arrivato dopo o, peggio, chi ha abbandonato il personaggio nei momenti bui per poi tornare quando le cose sono migliorate, non credibile rispetto a me sull'argomento Zagor. Ma, ovviamente, non credibile per me, non per il resto del mondo.

2) Intendevo dire che sia Ferri, che Donatelli, non sono Grandi della pittura, ma due persone che hanno scelto di fare i disegnatori di fumetti come professione. E da "professione" deriva "professionisti". Sono entrambi due "professionisti" che hanno disegnato Zagor nei suoi mo0mnenti d'oro, non Dick Drago o Lady Mafia. E se disegnavano Zagor (e non Dick Drago o Lady Mafia) siggnifica che bravi erano. Peraltro, anche se dovessi continuare sul paragone calcistico, Ferri (con enorme rispetto) non sarebbe mai il Maradona del Fumetto. Potrebbe, portandolo sul "mio campo" rossonero, essere il Kak degli ultimi successi milanisti e Donatelli non sarebbe Brocchi, ma almeno Inzaghi.
_________________
DAL GIUGNO 1970 ININTERROTTAMENTE LETTORE DI ZAGOR!
Incubi e' una storia per zagoriani radical chic (Wakopa)

Il mio podio: L'esploratore scomparso - Il tiranno del lago - La foresta degli agguati.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
pbreeze
Zagoriano Advanced
Zagoriano Advanced


Registrato: 26/02/17 09:50
Messaggi: 115

MessaggioInviato: Mar Mar 20, 2018 4:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sono decisamente dalla parte di Angelo1861, Doc Lester ecc. Ho sempre amato le vignette di Donatelli, a volte ancor pi di quelle di Ferri. Il suo tratto semplice ma efficace, il limitato uso del nero (a differenza di suoi colleghi moderni) , la sua bravura nell'interpretare i testi ( lo diceva Toninelli) me lo hanno fatto gradire veramente molto. Non credo si debba essere artisti supremi per disegnare bene i fumetti ; sono certo che l'attuale parco disegnatori di Zagor consti di artisti bravissimi, ma alcuni di loro, a differenza di Ferri e Donatelli, interpretano Zagor in modo personale, tanto che per fortuna con la CSAC vedevo i colori della casacca e l'emblema dell'aquila, perch senn avrei avuto talora difficolt a riconoscere i miei Zagor e Cico. Naturalmente oggi prediligo Verni, Nuccio e Esposito bros , non a caso. Ma sono sinceramente lieto che la maggior parte degli zagoriani la pensino diversamente, credetemi. Il bene della collana la cosa pi importante!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Mar Mar 20, 2018 5:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

cama69 ha scritto:
Io ho cominciato a leggere Zagor alla fine degli anni 70 ma ero troppo piccolo per poter fare qualsiasi tipo di analisi sulle storie e sui disegni.
Intendiamoci, Carmine, non che io apprezzassi donatelli perch ne facevo un'analisi.
Il discorso, almeno secondo me, semmai quasi all'opposto. Il tratto rustico, quasi rozzo, di donatelli esprimeva meglio, o era maggiormente comprensibile, riferito a me (e a altri come me) che forse necessitavo anche io di essere raffinato.
Certo, ci sono coloro che sono convinti che le storie venivano assegnate a caso e, per carit, era quello che dichiarava bonelli (ma va tenuto conto dell'effetto che avevano le dichiarazioni, e ci sono degli esempi in merito), per io credo che quell'essere meno bravo, e quindi meno realistico di ferri, fosse un modo per rendere le emozioni che dovevano uscire dalle tavole pi "sopportabili". Non a caso, almeno secondo me, le sue storie raccontavano di argomenti adulti. Come renderli digeribili alla platea di lettori giovanissimi? l'umorismo con cui stemperava a piene mani le storie horror (che in effetti disegnarono indifferentemente ferri o donatelli) era poco indicato. Si pu ridere tra un sobbalzo tra un arrivo del vampiro e l'altro, meno semplice alleggerire con le gag di cico il dramma del genocidio di un popolo. A rendere questo servizio ci pensava lo stile di donatelli, lavorando per per eccesso, e non per "sottrazione". Non mi sto riferendo alla pienezza della tavola o del tratteggio, ma all'espressivit delle grinte, all'esternazioni delle emozioni, in cui donatelli era meno sobrio di ferri. Se ti piace il cinema, posso farti un esempio: ferri potrebbe rappresentare il western classico (Ford, Anthony Mann), Donatelli quello crepuscolare (peckinpah).
_________________
https://quandolacittadorme.blogspot.it/
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Mar Mar 20, 2018 7:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Preciso che io non mi sento di appartenere a nessuno dei due partiti di questa disputa. Io mi trovo con delle condivisioni trasversali ai due schieramenti. Pur se la mia bilancia pende nettamente a favore del disegnatore, questo devo dirlo.

Prima per chiariamo un punto che non vorrei aver equivocato. Se dobbiamo considerale la nostalgia come elemento, allora vi dico che io ne ho eccome. Io a Donatelli volevo bene. Quando grazie a Stefano Bidetti che organizz lincontro, io potei conoscerne il nipote, ero cos entusiasta che il signore in questione quasi si commosse.
Detto della nostalgia, io penso che la carriera di Donatelli su zagor si possa, grosso modo, dividere il 3 fasi:
1_ Inizi: qui Donatelli era ancora acerbo, e la cosa era evidente. Ciononostante si intuiva gi la sua capacit di esprimere, in modo diverso, (forse addirittura opposto) dal grottesco ma con un efficacia per certi versi simile, le forti emozioni di cui Nolitta permeava le sue storie.
2_Golden age: Donatelli al suo apice. Valgono quei discorsi che ho fatto nei post precedenti e che, secondo me, sono il Valore Aggiunto del lavoro di Donatelli.
3_ Medio Evo: in questa fase il disegnatore codifica il suo stile, lo rende maniera, e chi ne apprezza il tratto va in estasi, chi lo mal digerisce, ha un bel mal di stomaco. Perch, in effetti, qui Donatelli, lavorando forse un po troppo meccanicamente, finisce per svilire il suo lavoro.

Come si pu dedurre, per fare un esempio, io capisco bene Carmine quando si lamenta del tratto povero di Doantelli, dei paesaggi spogli, perch li vedevo anchio.
_________________
https://quandolacittadorme.blogspot.it/
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Mar Mar 20, 2018 7:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Angelo1961 ha scritto:
1) L'anzianit e la fedelt mi mettono nelle condizioni di ritenere chi arrivato dopo o, peggio, chi ha abbandonato il personaggio nei momenti bui per poi tornare quando le cose sono migliorate, non credibile rispetto a me sull'argomento Zagor. Ma, ovviamente, non credibile per me, non per il resto del mondo.
Ma se sei quello con la maggior anzianit di servizio (non ho motivo di dubitarne) questo tuo discorso vale per tutti gli altri, dal tuo punto di vista.
Ora, la domanda ovvia: perch vieni a discutere ( un forum, non un blog) con gente "non credibile" (per te)?
Think Laughing
_________________
https://quandolacittadorme.blogspot.it/
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Kramer76
TOP PLAYER


Registrato: 24/06/09 11:24
Messaggi: 12598

MessaggioInviato: Mar Mar 20, 2018 8:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:

3_ Medio Evo: in questa fase il disegnatore codifica il suo stile, lo rende maniera, e chi ne apprezza il tratto va in estasi, chi lo mal digerisce, ha un bel mal di stomaco. Perch, in effetti, qui Donatelli, lavorando forse un po troppo meccanicamente, finisce per svilire il suo lavoro.


Mah.
_________________
Michele P.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Doc Lester 1975
Zagoriano Super
Zagoriano Super


Registrato: 16/11/15 23:07
Messaggi: 2515
Localit: Foligno

MessaggioInviato: Mar Mar 20, 2018 9:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:

1_ Inizi: qui Donatelli era ancora acerbo, e la cosa era evidente. Ciononostante si intuiva gi la sua capacit di esprimere, in modo diverso, (forse addirittura opposto) dal grottesco ma con un efficacia per certi versi simile, le forti emozioni di cui Nolitta permeava le sue storie.


Condivido in pieno.

giaguaro2 ha scritto:

2_Golden age: Donatelli al suo apice. Valgono quei discorsi che ho fatto nei post precedenti e che, secondo me, sono il Valore Aggiunto del lavoro di Donatelli.


Qui condivido un po' meno. Per me Donatelli ha raggiunto l'apice dopo, proprio nel tanto vituperato Medioevo (che un'et meravigliosa, se la paragoniamo al 1600 del Barocco, della peste, della Guerra dei 30 anni, degli evasi spaziali di Burattini e Barison, dell'Hellingen di Boselli... ma questo un altro discorso).

giaguaro2 ha scritto:
3_ Medio Evo: in questa fase il disegnatore codifica il suo stile, lo rende maniera, e chi ne apprezza il tratto va in estasi, chi lo mal digerisce, ha un bel mal di stomaco. Perch, in effetti, qui Donatelli, lavorando forse un po troppo meccanicamente, finisce per svilire il suo lavoro.


Qui condivido a met Very Happy La prima parte... sembra che Giaguaro mi abbia letto nel cuore: io apprezzavo il tratto di Donatelli e sono andato in estasi. Non condivido la seconda parte, o meglio non la capisco: perch il suo lavoro risulterebbe svilito?
_________________
Simone C.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7764
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Mar Mar 20, 2018 9:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Intendiamoci, Doc, a me Donatelli piaceva anche nel medioevo. Ma lo stesso discorso che ho fatto posso farlo per altri autori: in quel periodo mi sembra che Donat si sia "fermato", abbia fissato il suo stile e lo abbia portato avanti un po' di maniera. Al netto dei gusti (pu piacere o meno) trovo che, da un punto di vista "artistico" (spero mi si passi il termine) sia stato meno stimolante. Questo discorso si pu fare per la musica o per la pittura; l'aspetto interessante, nell'opera di un'artista, cogliere degli elementi di novit nel suo lavoro, un suo percorso di crescita. Se un musicista che mi piace fa sempre grosso modo lo stesso disco, dopo un po' io mi annoio. Ecco, secondo me Donatelli si un po' fermato; ma credo fosse un rischio intrinseco al lavoro seriale. Magnus, almeno io credo, smise di fare alan ford perch non riusciva pi a rinnovare il proprio stile e aveva bisogno di nuovi stimoli.

Sulla questione "medioevo": la definizione non va intesa come periodo negativo, se no diremmo "periodo negativo", credo. Cos come quello storico, anche il cosiddetto medioevo zagoriano ha avuto una pessima fama e invece ci puoi trovare cose molto interessanti. (Al netto che, al tempo, da lettore, fu vissuta come una costante decrescita generale.)
_________________
https://quandolacittadorme.blogspot.it/
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
jupiter973
Il Pasturone Del Forum
Il Pasturone Del Forum


Registrato: 27/11/03 23:18
Messaggi: 19716
Localit: Grifolandia

MessaggioInviato: Mer Mar 21, 2018 4:44 am    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:
Ma se sei quello con la maggior anzianit di servizio (non ho motivo di dubitarne) questo tuo discorso vale per tutti gli altri, dal tuo punto di vista.
Ora, la domanda ovvia: perch vieni a discutere ( un forum, non un blog) con gente "non credibile" (per te)?


Laughing che poi ha dimenticato Monni che mentre Ferri e Nolitta preparavano i primi vagiti zagoriani lui era gi li a difenderne il lavoro Very Happy

Comunque per me tutti quelli che da piccoli leggevano Zagor e lo leggono ancora adesso (Monni dal 1961, Zagrosky e Angeluzzo da fine anni 60,
Cama da fine anni 70 ect ect fino a Thunder negli anni 2010 Very Happy) sono zagoriani fino al midollo.
_________________
cain ha scritto:
jupiter973 ha scritto:
Quando ho visto comparire l'ennesimo bimbominkia boselliano (questa volta cioccolatino) ho ritrovato l'entusiasmo dei giorni migliori

Questa faccenda del bimbominkia mi fa incacchiare pi di quanto immaginiate. Il prossimo che lo dice lo vengo a prendere a casa!


Zeb Dowler ha scritto:
jupiter973 ha scritto:
Rauch non fare il timido sappiamo che hai rispolverato Stiletto dal suo oblio cheers

E' talmente nell'oblio, che ho dovuto ricercarlo sugli Index, per vedere di chi parlavi... Laughing

cama69 ha scritto:
L'utilizzo del nome Jupiter per il capo discepolo di Hellingen vale il costo di tutti e tre gli albi della storia
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Angelo1961
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 02/03/12 13:21
Messaggi: 12039
Localit: Udin

MessaggioInviato: Mer Mar 21, 2018 8:45 am    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:

Ora, la domanda ovvia: perch vieni a discutere ( un forum, non un blog) con gente "non credibile" (per te)?
Think Laughing


Perch non sono un purosangue, ma un cavallo bolso e correndo con gli asini vinco... Laughing

Ma, a parte questo, qui ho trovato amici (perfino juventini Whistle ) e poi si vengono a sapere tante cose. In generale comunque mi piace che le opinioni o "verit" vengano esposte. Poi ognuno pu tenersi la sua. Ma a volte mi viene l'impressione che ci sia qualcuno che si ritiene depositario della "verit" e voglia non solo esporla, ma anche imporla, magari cercando di far passare per fesso chi dice cose diverse. Very Happy

Tornando sull'argomento, faccio l'ennesima similitudine: logico che le macchine attuali, compiuterizzate in tutto, siano estremamente pi avanzate tecnologicamente di quelle di 50 anni fa, ma tra guidare una 2cv e una C4, non avrei neanche un dubbio a scegliere la prima. Altro fascino...
_________________
DAL GIUGNO 1970 ININTERROTTAMENTE LETTORE DI ZAGOR!
Incubi e' una storia per zagoriani radical chic (Wakopa)

Il mio podio: L'esploratore scomparso - Il tiranno del lago - La foresta degli agguati.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Angelo1961
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 02/03/12 13:21
Messaggi: 12039
Localit: Udin

MessaggioInviato: Mer Mar 21, 2018 8:52 am    Oggetto: Rispondi citando

jupiter973 ha scritto:

Laughing che poi ha dimenticato Monni che mentre Ferri e Nolitta preparavano i primi vagiti zagoriani lui era gi li a difenderne il lavoro Very Happy


Monni ha abbandonato la nave quando stava affondando e poi ci risalito quando tornata a navigare. Lo ha ammesso lui stesso. Se tutti avessimo fatto come lui non saremmo oggi qui a discutere della prossima uscita di Zagor... Laughing
_________________
DAL GIUGNO 1970 ININTERROTTAMENTE LETTORE DI ZAGOR!
Incubi e' una storia per zagoriani radical chic (Wakopa)

Il mio podio: L'esploratore scomparso - Il tiranno del lago - La foresta degli agguati.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
stimeex
Uomo dei cartonati
Uomo dei cartonati


Registrato: 01/10/06 22:04
Messaggi: 48298
Localit: Nel paes dei orp fa bela figura el sguersh!

MessaggioInviato: Gio Mar 22, 2018 1:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Smiling Joe ha scritto:
Io sono del partito di Giaguaro con buona pace del club di quelli che "tecnicamente bla bla bla...".
Quoto tutto il suo intervento e, anzi, avrei un paio di cosette da aggiungere ma non ho proprio tempo ne voglia di scrivere.
Spero che ci sia la possibilit a Lucca di parlarne di presenza Pray

Eh no caro Joe.
Io a Lucca non ci sono, e siccome faccio parte di quelli del tecnicamente bla bla bla ci tengo a sentire il tuo parere..... Whistle Whistle Whistle
_________________
La vita fatta di scelte. Di alcune ci pentiamo, di altre siamo fieri. Siamo quelli che decidiamo di essere.
Graham Brown.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Consiglio di primavera Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11
Pagina 11 di 11

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group