Indice del forum www.spiritoconlascure.it
Il Forum di Za-gor Te-nay
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Indice del forum

          
IL RADUNO AUTUNNALE 2019 - BOLOGNA 16-17 NOVEMBRE***

IL RITORNO DI GUTHRUM (Color Zagor n. 2)
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Commenti sulle storie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Baltorr
Fotoreporter del Forum
Fotoreporter del Forum


Registrato: 14/03/06 17:19
Messaggi: 38145
Localit: Besanwood

MessaggioInviato: Mar Lug 22, 2014 12:38 pm    Oggetto: IL RITORNO DI GUTHRUM (Color Zagor n. 2) Rispondi citando



Soggetto e sceneggiatura: Jacopo Rauch
Disegni: Gianni Sedioli

Re Guthrum, capo di una colonia di vikinghi insediatasi da secoli in Nord America, chiede l'aiuto dello Spirito con la Scure per risolvere il mistero di una spedizione scientifica scomparsa in Labrador, mentre esplorava antichi insediamenti scandinavi. Guthrum pensa di coinvolgere Zagor per la presenza di indiani ostili, ma c anche dell'altro... le profezie di un sacerdote vikingo dicono anche che sta per materializzarsi una terribile minaccia! I Nostri, accompagnati dal professor Trevor e da una decina di guerrieri scelti, partono su un Drakkar vikingo, ma sulla loro strada non solo troveranno una feroce trib pellerossa, ma dovranno assistere al risveglio dei mitologici Draugar, creature sanguinarie che affondano le loro origini nelle leggende vikinghe!
_________________
http://zagorealtro.blogspot.com/

Dominus illuminatio mea
"Avrei tanto desiderato che tutto ci non fosse accaduto ai miei giorni!" - esclam Frodo.
"Anch'io" - annu Gandalf - "come d'altronde tutti coloro che vivono questi avvenimenti. Ma non tocca a noi scegliere. Tutto ci che possiamo decidere come disporre del tempo che ci dato".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Baltorr
Fotoreporter del Forum
Fotoreporter del Forum


Registrato: 14/03/06 17:19
Messaggi: 38145
Localit: Besanwood

MessaggioInviato: Mar Lug 22, 2014 12:41 pm    Oggetto: Rispondi citando






_________________
http://zagorealtro.blogspot.com/

Dominus illuminatio mea
"Avrei tanto desiderato che tutto ci non fosse accaduto ai miei giorni!" - esclam Frodo.
"Anch'io" - annu Gandalf - "come d'altronde tutti coloro che vivono questi avvenimenti. Ma non tocca a noi scegliere. Tutto ci che possiamo decidere come disporre del tempo che ci dato".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Spiritello senza scure
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 28/08/12 07:45
Messaggi: 8377
Localit: Vinegia

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 7:06 am    Oggetto: Rispondi citando

Preso! Effetto stranissimo vedere Sedioli a colori...la copertina si conferma bellissima anche dal vivo. Non so per quando lo legger, sono indietro pure con il maxi Rolling Eyes
_________________
...E coloro che furono visti danzare vennero giudicati pazzi da quelli che non potevano sentire la musica.

...La felicit non di questo mondo. Tutto quello che possiamo fare cercare di essere felici facendone a meno.

Nulla di veramente grande mai stato fatto senza passione.

A chi vede sempre il bicchiere mezzo vuoto consiglio di travasare tutto in uno pi piccolo e di non rompere i coglioni

Allorch, esaurito ogni motivo di rivolta, non si sa pi contro cosa insorgere si presi da una tale vertigine che si darebbe la vita in cambio di un pregiudizio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
druey
Forumista Notturno
Forumista Notturno


Registrato: 03/01/04 20:20
Messaggi: 6599
Localit: Genova/Amburgo

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 11:18 am    Oggetto: Rispondi citando

LETTO

Storia carina, ma come quasi tutte risente non poco del formato short.

SPOILER


Sembra quasi che Rauch segua i consigli che vengono dati qui sul forum Laughing

Come nella seconda storia con Guthrum anche qui abbiamo una spedizione con vikinghi al seguito, ma al contrario di quel caso sta volta i comprimari sono almeno in parte caratterizzati.

Rauch si prende il lusso di inserire ben 10 vikinghi nella spedizione di guthrum e di spendere qualche parola su ognuno di loro. Diciamo subito che l'operazione encomiabile, ma lo spazio veramente troppo poco (dato appunto anche il formato) per ben 10 personaggi.

Al punto che ci sono scene importanti e ricche di pathos, ma francamente non riesco ad emozionarmi pi di tanto, proprio perch c' stato davvero troppo poco tempo per caratterizzare i personaggi.Ma apprezzo molto il tentativo di provarci per lo meno.

La storia fila abbastanza bene, anche se non capisco la scelta narrativa di spoilerare, fin da quando guthrum ci parla del suo sogno, l'orrore finale. Non che l'orrore finale sia particolarmente originale, ma almeno se arrivo ad intuirlo a pagina 100 invece che a pagina 20 sicuramente meglio. Cico presente, ma poco efficace (e te credo ci sono gi 10 vikinghi, se si perdeva tempo con lui non c'era spazio per scrivere niente). Un buono zagor (0 spiegazionismo e momenti in cui zagor fa anche un po' di lezione morale, direi bene). Rauch sta volta si limita non uccidendo tutti, pur ammazzandone un bel po'. A quanto pare "10 personaggi per Rauch posson bastare" a soddisfare la sua infinita sete di sangue Laughing

La caduta del vikingo civilizzato sul cornicione sullo strapiombo mi sembrata molto forzata. Non ha nemmeno un osso rotto e cos come l'han visto gli altri diventa difficile che non l'abbiano visto quelli che l'han buttato di sotto.

L'idea di "Zagor re di Darkwood" carina, ma molto telefonata. Anche qua una volta lette le parole del sacerdote vikingo, mi gi chiaro come va a finire.

Guthrum una piacevole presenza, meglio caratterizzata rispetto all' apparizione con Boselli, ma in generale mi sembra un personaggio che ormai ha gi detto tutto.

Che dire... storia carina, ma zagor in 130 pagine, proprio non si pu leggere...
_________________
Vi ho visti crescere su questo forum!

Se mi fossi guardato un porno era meglio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
wakopa
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 05/08/09 15:15
Messaggi: 16111

MessaggioInviato: Ven Ago 01, 2014 4:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

ne bastano anche di meno Very Happy Wink

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
druey
Forumista Notturno
Forumista Notturno


Registrato: 03/01/04 20:20
Messaggi: 6599
Localit: Genova/Amburgo

MessaggioInviato: Sab Ago 02, 2014 2:34 am    Oggetto: Rispondi citando

mmm il tesoro maledetto ok, ma indian circus non mi ha mai esaltato.
_________________
Vi ho visti crescere su questo forum!

Se mi fossi guardato un porno era meglio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
cama69
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 10/01/04 12:41
Messaggi: 5199
Localit: Salerno

MessaggioInviato: Sab Ago 02, 2014 7:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Una piacevole lettura.
Questo quello che mi venuto in mente alla fine della storia, Rauch ha inserito nella trama una serie di elementi: il ritorno di un amico di vecchia data, una missione in una zona inesplorata con delle leggende di un lontano passato, degli scontri a fuoco e all'arma bianca e infine un tocco di magia/horror. Gli ingredienti sono stati miscelati con equilibrio e la storia risulta leggibile, scorrevole e divertente, inoltre Rauch riesce a inserire anche un minimo di caratterizzazione dei vikinghi che fanno parte della missione. Zagor si muove con notevole perizia guida la spedizione combatte efficacemente e alla fine lui che risolve una situazione diventata insostenibile, insomma qui c' una descrizione di Zagor che mi aggrada. La spedizione aveva l'obiettivo di salvare la vita a un professore, la figlia e il marito vikingo, alla fine per il professore verr trovato morto, conoscendo Rauch avevo un p il sospetto che non tutti si sarebbero stati salvati.
A mio parere ci troviamo di fronte ad un opera adatta ad essere letta sotto un ombrellone o su di una panchina al sole, come dicevo prima scorrevole e si lascia leggere facilmente anche da chi non conosce Zagor, durante la storia ci sono un paio di rimandi ma servono solo a far capire che in passato ci sono state altre avventure che hanno visto protagonista Zagor e Guthrum.
La storia non un capolavoro e non sar inserita in nessuna classifica di quelle migliori ma credo che abbia raggiunto pienamente lo scopo che si prefissava. I disegni di Sedioli sono carini anche se il suo tratto non il mio preferito.
_________________
Carmine Marrone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
joe7
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 14/09/12 13:41
Messaggi: 2302

MessaggioInviato: Sab Ago 02, 2014 7:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Stavolta la storia dello Zagor color non mi piaciuta molto...
S
P
O
I
L
E
R
Innanzitutto, lo sviluppo mi sembra troppo lento (troppe presentazioni, complimenti, osservazioni, racconti).

Inoltre, tutti i personaggi passano, vivono e muoiono senza che tu ti ricordi il nome, dopo che sono stati abbondantemente presentati in passato. Il tizio vichingo che capace di tagliare in due un uomo dall'alto al basso viene eliminato in una vignetta scarsa, il tizio bendato muore in un amen, eccetera. Preferisco "il viaggio senza ritorno", dove morivano vicinghi vari senza inutili presentazioni enciclopediche: non stiamo facendo l'elenco telefonico, stiamo facendo un fumetto.

Anche la storia piuttosto provedibile, senza contare che gli spettri-zombi compaiono quando non se ne poteva pi di aspettare che arrivino (era ora) e fanno in sostanza solo una comparsata. Sono spaventosi come gli indiani wendigo, in sostanza come i Puffi.

Anche il disegno non mi sembra coinvolgente.

Inoltre, Zagor - quello classico - non nasconde mai nulla a Cico, mentre qui invece lo fa in continuazione. Questo mi sembra un errore riguardo alla personalit di Zagor, che sembra considerare Cico come "un povero ciccio al quale non bisogna dirgli tutto, se no, poverino, si spaventa e piange". No, non questo il rapporto tra loro due.

Mi spiace, non mi sembra una storia riuscita. Aspetto il loro prossimo lavoro, sono sicuro che si riscatteranno.

L'unica cosa che salvo la copertina di Ferri.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mauro Tozzi
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 07/02/09 13:59
Messaggi: 1800
Localit: Roma

MessaggioInviato: Dom Ago 03, 2014 8:20 am    Oggetto: Rispondi citando

joe7 ha scritto:
Inoltre, Zagor - quello classico - non nasconde mai nulla a Cico, mentre qui invece lo fa in continuazione. Questo mi sembra un errore riguardo alla personalit di Zagor, che sembra considerare Cico come "un povero ciccio al quale non bisogna dirgli tutto, se no, poverino, si spaventa e piange". No, non questo il rapporto tra loro due.

Se ben ricordi, Zagor si era comportato allo stesso modo con Cico in Ultima Thule, quando lui e Honest Joe gli avevano nascosto che erano diretti in Islanda, facendogli invece credere che sarebbero tornati a Darkwood. All'epoca mi stupii molto di questo suo comportamento, visto che di solito Zagor sempre sincero con l'amico.
_________________
Occhi di gatto, un altro colpo stato fatto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Lungo Fucile
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 12/10/11 20:23
Messaggi: 2251
Localit: Milano

MessaggioInviato: Dom Ago 03, 2014 9:51 am    Oggetto: Rispondi citando

druey ha scritto:
mmm il tesoro maledetto ok, ma indian circus non mi ha mai esaltato.

Shocked Pray
_________________
In una citt, un uomo solo veramente solo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Lungo Fucile
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 12/10/11 20:23
Messaggi: 2251
Localit: Milano

MessaggioInviato: Dom Ago 03, 2014 9:53 am    Oggetto: Rispondi citando

cama69 ha scritto:

La storia non un capolavoro e non sar inserita in nessuna classifica di quelle migliori ma credo che abbia raggiunto pienamente lo scopo che si prefissava.

Ossia? Think
_________________
In una citt, un uomo solo veramente solo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
joe7
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 14/09/12 13:41
Messaggi: 2302

MessaggioInviato: Dom Ago 03, 2014 9:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Mauro Tozzi ha scritto:
joe7 ha scritto:
Inoltre, Zagor - quello classico - non nasconde mai nulla a Cico, mentre qui invece lo fa in continuazione. Questo mi sembra un errore riguardo alla personalit di Zagor, che sembra considerare Cico come "un povero ciccio al quale non bisogna dirgli tutto, se no, poverino, si spaventa e piange". No, non questo il rapporto tra loro due.

Se ben ricordi, Zagor si era comportato allo stesso modo con Cico in Ultima Thule, quando lui e Honest Joe gli avevano nascosto che erano diretti in Islanda, facendogli invece credere che sarebbero tornati a Darkwood. All'epoca mi stupii molto di questo suo comportamento, visto che di solito Zagor sempre sincero con l'amico.


Infatti, e personalmente lo ritengo un approccio errato al personaggio: Zagor non si comporta cos con Cico. Tra di loro c' un rapporto di assoluta fiducia, mentre, invece, recentemente gli sceneggiatori di adesso fanno trattare Zagor come un bugiardo che nasconde le cose a Cico "per il suo bene": ma non esiste un rapporto vero se basato sulla falsit.
Tex Willer non nasconde nulla a Kit Carson; Asterix non nasconde nulla a Obelix; e gli esempi potrebbero coninuare. Non bisogna dimenticare che Zagor e Cico sono amici, e quindi il loro rapporto deve essere sincero e senza sotterfugi.

No, questo aspetto di cui abbiamo parlato non di Zagor. Shame on you
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7787
Localit: Gallarate

MessaggioInviato: Dom Ago 03, 2014 10:58 am    Oggetto: Rispondi citando

Ottimo albo.
E, va detto, che un ottimo albo nonostante le premesse editoriali.
Secondo me il color zagor una collana ad handicap: le copertine dalla grafica improponibile, la testata con quel color in policromia che a dir poco imbarazzante, i colori allinterno dellalbo, piatti e nemmeno un po evocativi, fino anche alla scelta di dedicare ai vari personaggi importanti della saga, che mi pare un po forzata, soprattutto nel momento in cui hai poche pagine a disposizione. Anche sul fronte dei disegni non sono particolarmente entusiasta dei disegnatori visti allopera finora: certamente nel solco della tradizione ferriana (sia venturi che sedioli) ma io preferisco disegnatori che abbiano uno stile pi personale.
A salvare la collana ci pensa per Rauch.
SPOILER

Questo ritorno piacevole nella lettura, scorrevole nonostante i racconti sulle vicende vichinghe. Il finale bellissimo, un grande finale alla Rauch. In effetti le pagine a disposizione sono poche, ma per sua fortuna Rauch possiede la capacit narrativa magistrale di coniugare il racconto veramente epico a quello certamente pi sbrigativo e anche un po pi trash dei b-movie horror.
Strepitosa labilit nel gestire la tensione narrativa: il racconto parte leggero, ma aumenta in un crescendo che ci porta al gran finale. Godibilissimo.
I Vichinghi zombie sono fortissimi (bene qui sia sedioli che i coloristi) e il finale un po sbrigativo ma secondo me ci st, visto il tipo di narrazione. Rauch non calibra il racconto come un narratore classico, ma con apparente mano da narratore pulp, sovrabbonda (in solo 128 pagine ci sono due gruppi di avversari che potrebbero essere antagonisti di una storia in pi albi ciascuna sulla serie), e il risultato alla fine ha una sua ottima funzionalit.
Nel vorticoso volgere degli avvenimenti, lautore riesce a provocare pi emozioni che nellintera saga sudamericana. Ha delle trovate geniali, come suo solito; ad esempio creare un equipaggio anche per guthrum, approfondendo anche le personalit dei comprimari. Ma, come suo solito, consuma queste sue intuizioni per creare emozioni nel racconto, e sfoltisce radicalmente le fila dellequipaggio.
Non so se Rauch sia davvero lunico che si prenda queste liber,ad avere questo coraggio, certo lunico tra gli autori bonelli che leggo io. Al momento, a parer mio, l'autore pi emozionante della bonelli.
Inoltre, Rauch, scrive un suo zagor. Uno zagor personale, molto interessante. Nella scene dellinseguimento, lascia ad altri il compito di sacrificarsi, e questo un po strano. Ma comunque preferibile allo zagor che segue alla lettera il manuale del perfetto eroe in ogni singola vignetta. Quello di rauch un personaggio che valuta su quale scelta prendere e soffre se le circostanze lo costringono a prendere la scelta meno eroica. Ma nel momento topico, sapr prendersi appieno il ruolo di eroe epico risolvendo la questione. Anche il moto di stizza in cui redarguisce guthrum, molto interessante: nel momento della battaglia si lascia andare al rimprovero, ma a giochi fatti, si rende conto di essere stato un troppo duro con lamico. Molto interessante.
Nel complesso un albo che ho letto con grande piacere.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
cama69
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 10/01/04 12:41
Messaggi: 5199
Localit: Salerno

MessaggioInviato: Dom Ago 03, 2014 11:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Lungo Fucile ha scritto:
Ossia? Think

Una piacevole lettura estiva, adatta anche ad una platea di lettori non assidui o neofiti. Detto ci, il mio personale giudizio si attesta su un mediamente buono, ma non era chiaro cosa volevo dire?
giaguaro2 ha scritto:
Ottimo albo.
E, va detto, che un ottimo albo nonostante le premesse editoriali.
Secondo me il color zagor una collana ad handicap: le copertine dalla grafica improponibile, la testata con quel color in policromia che a dir poco imbarazzante, i colori allinterno dellalbo, piatti e nemmeno un po evocativi, fino anche alla scelta di dedicare ai vari personaggi importanti della saga, che mi pare un po forzata, soprattutto nel momento in cui hai poche pagine a disposizione. Anche sul fronte dei disegni non sono particolarmente entusiasta dei disegnatori visti allopera finora: certamente nel solco della tradizione ferriana (sia venturi che sedioli) ma io preferisco disegnatori che abbiano uno stile pi personale.
A salvare la collana ci pensa per Rauch.

Si giuste osservazioni che mi sento di condividere in toto
giaguaro2 ha scritto:

Non so se Rauch sia davvero lunico che si prenda queste liber,ad avere questo coraggio, certo lunico tra gli autori bonelli che leggo io.

Questo aspetto non sono in grado di coglierlo pienamente, per anche a me Rauch piace molto e sono contento che abbia incrementato il suo impegno su Zagor e in futuro ci saranno molte altre sue storie. cheers cheers
_________________
Carmine Marrone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
fishleg88
Zagoriano Advanced
Zagoriano Advanced


Registrato: 12/04/14 16:41
Messaggi: 352
Localit: Milano

MessaggioInviato: Dom Ago 03, 2014 1:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:
Ottimo albo.
E, va detto, che un ottimo albo nonostante le premesse editoriali.
Secondo me il color zagor una collana ad handicap: le copertine dalla grafica improponibile, la testata con quel color in policromia che a dir poco imbarazzante, i colori allinterno dellalbo, piatti e nemmeno un po evocativi...


imbarazzante...gi...ma quanto siete disposti a pagare per un fumetto a colori (come si deve stile fumetti marvel)? 10 euro, 15 euro...sempre quello il problema...
_________________
Saggezza e buon senso si ottengono in tre modi: primo con la riflessione, che la cosa pi nobile; secondo attraverso l'imitazione, che la cosa pi semplice; e terzo con l'esperienza, che la cosa pi amara di tutte.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Commenti sulle storie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 1 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group