Indice del forum www.spiritoconlascure.it
Il Forum di Za-gor Te-nay
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Indice del forum

          
IN PREPARAZIONE IL RADUNO AUTUNNALE 2019 ***

Golden Age: discussioni in libertà
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Consiglio di primavera
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Angelo1961
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 02/03/12 13:21
Messaggi: 11984
Località: Udin

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 10:38 am    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:

Anzi, se devo essere sincero oggi, a posteriori posso dire che ritengo più bravo Ferri di Donatelli.
Ma all'epoca non ne ero affatto convinto. A te sembrerà un disegnatore modesto mentre a me è sempre piaciuto, e tanto.
Nel periodo della Golden age mi piacciono tutte le sue storie: il suo bianco e nero era molto suggestivo; le sue tavole davano un atmosfera bellissima.
E i personaggi, che tosti.
Non lo rivaluto oggi, me lo sono proprio goduto all'epoca.


Anche io... Se penso a Zagor, mi viene in mente prima di tutto Donatelli e solo poi Ferri. Anche io, all'epoca e fino a poco fa, ritenevo Donatelli superiore a Ferri o comunque il suo Zagor mi piaceva di più...
Al contrario, oggi, posso piuttosto dire di aver rivalutato Ferri rispetto a Donatelli (ma non rispetto a Bignotti che, per me, resta il Numero Uno)
_________________
DAL GIUGNO 1970 ININTERROTTAMENTE LETTORE DI ZAGOR!
Incubi e' una storia per zagoriani radical chic (Wakopa)

Il mio podio: L'esploratore scomparso - Il tiranno del lago - La foresta degli agguati.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Zagrosky
Trapper del forum


Registrato: 21/06/12 14:34
Messaggi: 34905
Località: Avezzano

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 10:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Kramer76 ha scritto:
è un'illusione ottica


Lasciatemi naufragar in questo mare.... Laughing
_________________
Ivan ha scritto:
«Bene, gente, è stato bello rivedervi, ma adesso toglietevi tutti quanti dalle pal...udi,

Zagrosky custode della nolittianitá - Robespierre, ma fino a un certo punto...
Spiritello Fran ha scritto:
Io ve anticipo che me so rotto li cojoni! Laughing

One Eyed Jack ha scritto:
questa è una zagroskata. Brick wall

Kramer76 ha scritto:

le zagroskate sono il sintomo_dello zagoriano medio: "non ricordo" "sono stanco"

Detrattore con la scure - Stalker (...e cecchino) telematico!
Ivan ha scritto:

Zagor e' un contenitore non un cassonetto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Zagrosky
Trapper del forum


Registrato: 21/06/12 14:34
Messaggi: 34905
Località: Avezzano

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 10:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Ovviamente anche Bignot diede il suo meglio su Zagor nel decennio 70-79 per ripetersi anche su MN e MM , un grande , e molto sottovalutato
_________________
Ivan ha scritto:
«Bene, gente, è stato bello rivedervi, ma adesso toglietevi tutti quanti dalle pal...udi,

Zagrosky custode della nolittianitá - Robespierre, ma fino a un certo punto...
Spiritello Fran ha scritto:
Io ve anticipo che me so rotto li cojoni! Laughing

One Eyed Jack ha scritto:
questa è una zagroskata. Brick wall

Kramer76 ha scritto:

le zagroskate sono il sintomo_dello zagoriano medio: "non ricordo" "sono stanco"

Detrattore con la scure - Stalker (...e cecchino) telematico!
Ivan ha scritto:

Zagor e' un contenitore non un cassonetto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SpiritosoConLaScura
ZAGORIANO A COLORI
ZAGORIANO A COLORI


Registrato: 28/02/12 18:24
Messaggi: 15829
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 11:01 am    Oggetto: Rispondi citando

stimeex ha scritto:

Nel periodo d' oro di Zagor lo hanno disegnato:
Ferri
Donatelli
Bignotti
e sul finire Segna.
Mi lascia molto perplesso la tua frase Federico. Think Think Think


Mi hai letto nel pensiero Omar... Laughing
_________________
Caro Moreno, ho appena letto la tua nuova avventura zagoriana e posso commentarla con una sola parola: bellissima!
Guido Nolitta non avrebbe potuto fare di meglio e con questa storia così bella hai dimostrato una volta di più di essere il suo degno successore.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Angelo1961
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 02/03/12 13:21
Messaggi: 11984
Località: Udin

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 12:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Thunderman ha scritto:

e comunque la differenza la fanno le storie. Sentinelle rosse resta una cagata anche se la disegna Andreucci. Io dicevo che nel periodo nolittiano è un disegnatore di molto superiore a diversi altri

Perfettamente d'accordo... Ma è logico che chi ha vissuto passo per passo la storia di Zagor da oltre quarant'anni ha una visione assai diverso da chi lo ha scoperto più tardi.

Un milanista di 70 anni pensa a Gren, Nordhal e Liedolm, Schiaffino, Rivera e poi arriva il ragazzino degli anni ottanta e dice che Gullit e Van Basten erano superiori...
_________________
DAL GIUGNO 1970 ININTERROTTAMENTE LETTORE DI ZAGOR!
Incubi e' una storia per zagoriani radical chic (Wakopa)

Il mio podio: L'esploratore scomparso - Il tiranno del lago - La foresta degli agguati.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SpiritosoConLaScura
ZAGORIANO A COLORI
ZAGORIANO A COLORI


Registrato: 28/02/12 18:24
Messaggi: 15829
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 12:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Angelo1961 ha scritto:

Un milanista di 70 anni pensa a Gren, Nordhal e Liedolm, Schiaffino, Rivera e poi...


e poi diventa come B. che vive di ricordi e non ne azzecca più una... Laughing
_________________
Caro Moreno, ho appena letto la tua nuova avventura zagoriana e posso commentarla con una sola parola: bellissima!
Guido Nolitta non avrebbe potuto fare di meglio e con questa storia così bella hai dimostrato una volta di più di essere il suo degno successore.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Angelo1961
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 02/03/12 13:21
Messaggi: 11984
Località: Udin

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 12:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tutti vivono di ricordi. I più "vecchi" che ricordano Donatelli e quelli più recenti che ricordano Marcello... O meglio, quelli che ricordano le storie di Nolitta e quelli che ricordano le storie di Boselli e Burattini degli inizi...
_________________
DAL GIUGNO 1970 ININTERROTTAMENTE LETTORE DI ZAGOR!
Incubi e' una storia per zagoriani radical chic (Wakopa)

Il mio podio: L'esploratore scomparso - Il tiranno del lago - La foresta degli agguati.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Archer
Zagoriano Super
Zagoriano Super


Registrato: 06/12/05 13:53
Messaggi: 3051
Località: Vicino alle isole del clan

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 1:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il principio e' vero, pero' Angelo mi permetto di osservare che definisci lettori "piu' recenti" quelli che ricordano le storie di Marcello, che ha esordito su Zagor 23 anni fa e il cui ultimo lavoro (che e' pure esaurito tra gli arretrati) e' ormai di 14 anni fa. Io credo, e spero, che i lettori piu' recenti siano altri. Wink
_________________
"Su questo non c'è dubbio: siete davvero un brav'uomo, Archer!" (Zagor n. 104)
Se lo dice Zagor...!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SpiritosoConLaScura
ZAGORIANO A COLORI
ZAGORIANO A COLORI


Registrato: 28/02/12 18:24
Messaggi: 15829
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 1:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

Angelo1961 ha scritto:
Tutti vivono di ricordi.


Parla per te Laughing
_________________
Caro Moreno, ho appena letto la tua nuova avventura zagoriana e posso commentarla con una sola parola: bellissima!
Guido Nolitta non avrebbe potuto fare di meglio e con questa storia così bella hai dimostrato una volta di più di essere il suo degno successore.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Zagrosky
Trapper del forum


Registrato: 21/06/12 14:34
Messaggi: 34905
Località: Avezzano

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 3:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

Già parlare di storie di 15 anni fa e ricordarle con molto buone e paragonarle a quelle che vanno dall'inizio della trasferta americana fino ad oggi che invece sono per la maggio parte noiose se non peggio ( con delle eccezioni fortunatamente) vuol dire che il trend intrapreso porta al baratro...se non si prendono provvedimenti a breve giro di posta....
_________________
Ivan ha scritto:
«Bene, gente, è stato bello rivedervi, ma adesso toglietevi tutti quanti dalle pal...udi,

Zagrosky custode della nolittianitá - Robespierre, ma fino a un certo punto...
Spiritello Fran ha scritto:
Io ve anticipo che me so rotto li cojoni! Laughing

One Eyed Jack ha scritto:
questa è una zagroskata. Brick wall

Kramer76 ha scritto:

le zagroskate sono il sintomo_dello zagoriano medio: "non ricordo" "sono stanco"

Detrattore con la scure - Stalker (...e cecchino) telematico!
Ivan ha scritto:

Zagor e' un contenitore non un cassonetto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tobia Sullivan
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 14/02/07 15:42
Messaggi: 7491
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 3:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

Archer ha scritto:
Il principio e' vero, pero' Angelo mi permetto di osservare che definisci lettori "piu' recenti" quelli che ricordano le storie di Marcello, che ha esordito su Zagor 23 anni fa e il cui ultimo lavoro (che e' pure esaurito tra gli arretrati) e' ormai di 14 anni fa. Io credo, e spero, che i lettori piu' recenti siano altri. Wink


Mah, io non sono più molto presente a fiere e raduni da un pò. Però mi sembra di vedere che a parte Thunderman tutti questi lettori recenti non li vedo anzi ... forse solo la figlia di Baltorr e qualche altro erede di noi "padri di famiglia".
Per me Zagor non ha più lettori "recenti" ormai da anni
_________________
"Voi siete un uomo generoso e giusto. L'avevo compreso subito, fin dalla vostra prima apparizione al nostro campo, l'altro giorno. Ma io non posso accettare un simile sacrificio che, oltretutto, rallentando la vostra marcia, metterebbe in pericolo la vita di tutti gli altri".

Klain: "La marcia della disperazione"

Testi di Guido Nolitta

- Arrivederci Direttore e grazie -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Archer
Zagoriano Super
Zagoriano Super


Registrato: 06/12/05 13:53
Messaggi: 3051
Località: Vicino alle isole del clan

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 4:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tobia Sullivan ha scritto:


Mah, io non sono più molto presente a fiere e raduni da un pò. Però mi sembra di vedere che a parte Thunderman tutti questi lettori recenti non li vedo anzi ... forse solo la figlia di Baltorr e qualche altro erede di noi "padri di famiglia".
Per me Zagor non ha più lettori "recenti" ormai da anni

Ma il forum con i suoi 800 iscritti registrati - di cui naturalmente una manciata attivi: qualche decina?, solo una parte dei quali a loro volta presenti ai raduni - non e' certo rappresentativo di tutti i lettori di Zagor. Fossero anche solo 30.000 come dice Bottero, alcune decine non possono certo essere un campione rappresentativo di decine di migliaia. Con questo non dico che ci siano eserciti di teenager, ma non e' perche' non lo vediamo (vedete) ai raduni che non ci sono.
_________________
"Su questo non c'è dubbio: siete davvero un brav'uomo, Archer!" (Zagor n. 104)
Se lo dice Zagor...!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7760
Località: Gallarate

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 5:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

SpiritosoConLaScura ha scritto:
Infatti il vero artefice grafico del cosiddetto rinascimento fu proprio lui e non i vari laurenti, marcello, chiarolla, andreucci, della monica.
Maperfavore... Laughing

Donatelli con il rinascimento non c'entra, ovviamente.
Però è ingeneroso un paragone tra Donatelli e autori che (a parte chiarolla e forse marcello) appartengono a molte generazioni successive.
Donatelli era un disegnatore dotato di talento pittorico che gli consentirà di dipingere le splendide copertine del piccolo ranger. Come fumettista, fu probabilmente fortunato: egli era uno dei tanti “onesti artigiani” che si erano fatti le ossa nel periodo pioneristico del fumetto popolare italiano. Indubbiamente una delle qualità ricercate all’epoca era la velocità, e in questo Donatelli era notevole; ma non fu certo questa dote che gli ha riservato un discreto seguito presso gli zagoriani del tempo. Dal punto di vista plastico, anatomico, nelle scene dinamiche il suo disegno presentava delle incertezze, dava una sensazione di precarietà, di momento colto d’improvviso. Non era, credo, un effetto voluto, era piuttosto una lacuna nel far recitare i personaggi, una incapacità di “metterli in posa” per essere raffigurati. Se da un punto di vista tecnico questi erano sicuramente limiti, nel suo momento migliore (aiutato da storie strepitose) egli riuscì a fare di necessità virtù, trasformando questa precarietà del tratto in tavole che risultavano più spontanee, meno “messe in posa”. Zagor, anche per via dei testi che erano snelli e agili da leggere, si prestava a meraviglia a vedere le figure quasi barcollanti di Donatelli, che sembrava si muovessero sulle pagine.
Autori come Laurenti, Andreucci, Rubini, Bisi hanno un’istruzione nettamente superiore, in termini di competenze tecniche del disegno. Oggi non siamo più in un’epoca appena post-pioneristica e i disegnatori (almeno molti di loro) hanno cognizioni di base che al tempo i disegnatori in genere non avevano.
Il paragone con Chiarolla ci può stare, sebbene anche Chiarolla che pure è un buon pittore, curiosamente come fumettista non riscontra unanime consenso su Zagor. Oggi Chiarolla è oro colato; al tempo della Golden age non so come avrebbe interpretato i testi di Nolitta, ma io personalmente non credo al pari di Donatelli.
Sulla questione che Donatelli sia ritenuto bravo perché ha disegnato il Nolitta dei tempi d’oro, va detto che lo stesso trattamento, in termini di favore, non mi pare sia stato riservato a Pini Segna, che pure disegnò storie con sceneggiature notevoli. Anche se recentemente Segna è stato in parte rivalutato.

Un ultima nota: impensabile farsi un'idea oggi di cosa sia stato Donatelli negli anni 70 leggendo la ristampa colorata della CSAC.
Donatelli fu un maestro del bianco e nero.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7760
Località: Gallarate

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 6:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Angelo1961 ha scritto:
Anche io... Se penso a Zagor, mi viene in mente prima di tutto Donatelli e solo poi Ferri.
Non so se ho capito: se pensi a Zagor il primo che ti viene in mente è lo zagor di Donatelli.
Ma
Angelo1961 ha scritto:
(ma non rispetto a Bignotti che, per me, resta il Numero Uno)

Quindi il tuo preferito è Bignotti?


A me Bignotti su Zagor non faceva impazzire, almeno agli inizi.
Fu invece perfetto su Mister No, e ottimo sul PR e su URNFW.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
cama69
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 10/01/04 12:41
Messaggi: 5072
Località: Salerno

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 8:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Shocked Shocked Giaguaro stavo preparando una risposta per spiegare ulterioemente i motivi delle mie perplessità su Donatelli, anche se come dici tu questa sui disegni è una discussione molto soggettiva, ma dopo aver letto i tuoi due ultimi post quello sul significato delle tre storie drammatiche e l'ultimo su Donatelli mi sono fermato. Sul tuo primo post concordo con i complimenti di MisterNo quello che ha scritto è una chiave di lettura che non avevo mai pienamente considerato e mi convince.
Sull'analisi di Donatelli concordo parola per parola e quindi mi stò chiedendo dove siamo in disaccordo, perchè sul giudizio complessivo a Donatelli indubbiamente lo siamo.
Tutti i difetti che hai elencato di Donatelli sono più o meno quelli che mi hanno lasciato sempre perplesso, forse la differenza stà nel fatto che io credo che il suo stile ha penalizzato alcune storie, mentre in altre come quelle che stiamo considerando sicuramente di meno, però onestamenbte credo che Ferri e altri disegnatori avrebbero fatto meglio. Questo deve essere il punto di disaccordo, tu vedi nei disegni di Donatelli del valore aggiunto mentre io penso che diversi altri disegnatori di quella generazione avrebbero fatto meglio.
Con questo non stò dicendo che Donatelli era scarso, assolutamente, tanto per rimanere in ambito Zagoriano Pini Segna e Bignotti li gradivo meno e secondo me avrebbero fatto peggio, cosi come alcuni disegnatori dello staff attuali li gradisco meno. Però senza nessun astio nei confronti del buon vecchio Donatelli che credo fosse una gran signore con la S maiuscola, Ferri, Marcello e Chiarolla fossero/sono di un altro livello per rimanere su disegnatori della stessa generazione.
Donatelli, come dici tu era un onesto artigiano, molto essenziale e certamente molto leggibile, solo che molte sue vignette mi lasciano una addosso una sensazione di distacco, di freddo, non o se mi spiego.
La colorazione della CSAC ha opeggiorato ulteriormente le vignette perchè lo stile un pò piatto del colore unitò alla piattezza delle vignette ha prodotto un risultato negativo.

PS Le cover di Donatelli del PR a mio parere sono veramente eccezzionali roba da applausi a scena aperta
_________________
Carmine Marrone
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Consiglio di primavera Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 7 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group