Indice del forum www.spiritoconlascure.it
Il Forum di Za-gor Te-nay
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Indice del forum

        
*** NELLA NOTTE DEL 23 APRILE 2020, E' TRAGICAMENTE SCOMPARSO, ANDREW CAIN - UN CARO FORUMISTA MA SOPRATUTTO UN GRANDE AMICO... CI MANCHERAI; MARCO***


Golden Age: discussioni in libertà
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Consiglio di primavera
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7785
Località: Gallarate

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 8:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:
La trilogia del problema indiano su zagor vede, al contrario, non solo esiti finali sempre drammatici, ma è anche il loro sviluppo ad apparire cupo ed incerto, a cui si somma uno sviluppo finale sempre negativo.
Osserviamo le tre storie nel loro ordine cronologico:

Immagino che autoquotarsi non sia elegante; è un po' come parlare da solo, ma tant'è quello della trilogia indiana zagoriana è uno dei miei temi preferiti.
Nel topic quotato procedevo con una piccola analisi delle tre storie viste in ordine cronologico, come ci fosse stato da parte di Nolitta un triplice approccio per alla fine definire in modo completo (da più punti di vista) la questione.
Riassumendo: nella storia coi seminoles Manetola cade in battaglia, da guerriero, da eroe.
Nella storia con gli Osages, Wakopa viene ucciso in mezzo alla strada come un volgare bandito, fuori dall'aula del tribunale. Nonostante questa fine riesce però a ritagliarsi una sua epicità.
Nella storia con i Sauk, gli indiani vengono uccisi ma non c'è gloria per il loro capo, che si chiama Wanattah e che, infatti, nella memoria degli zagoriani ha un posto decisamente minore rispetto a Manetola e Wakopa.
Giusto per curiosità, dopo aver analizzato le storie, diamo uno sguardo alle copertine.
"Libertà o Morte": la prima cover è "zagor il ribelle" già il titolo e l'ombra del fucile in mano di un bianco fanno capire da che parte sta' zagor. Poi in "Libertà o Morte" zagor è fianco a fianco con Manetola, armato e sulla difensiva contro una palma. Il capo indiano ha l'onore di stare alla pari con l'eroe. In "all'ultimo sangue" si vede zagor che si tuffa da una rocca, come per sfuggire, ma è da solo. Tre immagini che riassumo bene la vicenda e il ruolo dei nativi.
"Il giorno della Giustizia". La prima cover è "la rabbia degli osages", e qui vediamo zagor combattere un indiano. Già un primo cambiamento di prospettiva. Poi c'è "arrestate Billy boy", che è una cover tipicamente western. Poi ci sono le due col pasticcio dei titoli, ma quella importante è quella in cui Zagor sorregge tra le mani l'indiano ucciso con una forca alle spalle. Qui dalle cover diventa più difficile capire le posizioni in campo: zagor prima combatte, poi mostra rispetto e affetto per l'indiano, che però è già morto.
E veniamo a "Spedizione Punitiva". La prima cover è "Sandy River" che richiama nel titolo Sand Creek, celebre luogo di una strage di pellerossa ad opera dei soldati. Ma, a sorpresa, in copertina vediamo zagor sorreggere un soldato colpito con una freccia alle spalle. E' una copertina che lascia pochi dubbi, sulla parte che prende zagor. La seconda cover, "Spedizione punitiva", ne lascia ancora meno, ed è una cover che mi "sconvolse" quando la comprai (ricordo che ero a Bormio, in Valtellina per le vacanze). Zagor è a cavallo, incolonnato con le giacche blu, e l'immagine toglie ogni dubbio al titolo: zagor è raffigurato durante una spedizione punitiva contro gli indiani. La terza copertina chiude degnamente il trittico con un indiano che cerca di accortellare uno zagor malconcio e in difficoltà, che sembra appena scampato dal palo della tortura del titolo. L'indiano poi è un poco curioso: è abbastanza simile agli indiani tratteggiati di solito da Ferri, ma ha a tracolla un cinturone carico di proiettili e un coltellaccio di dubbia provenienza (non sembra che possa essere preso alla cavalleria americana). Unitamente alla grinta che sfodera, questo look con cenni da "predone messicano" conferiscono all'indiano di questa cover un aspetto particolarmente feroce. Insomma, in questo ultimo capitolo agli indiani anche nelle copertine è destinato un ruolo decisamente meno affascinante, meno epico ed eroico.
Insomma, come nello sviluppo delle storie, anche nelle copertine è, grosso modo, confermata la parabola discendente destinata ai nativi americani.
Il che è anche naturale, ma era solo una curiosità che mi servì per capire se l'analisi delle storie fosse plausibile o totalmente campata per aria.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mister No
Pilota alcolico del forum
Pilota alcolico del forum


Registrato: 01/03/06 12:01
Messaggi: 24491
Località: Inver1

MessaggioInviato: Mer Mag 11, 2016 9:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:
A me Bignotti su Zagor non faceva impazzire, almeno agli inizi.
Fu invece perfetto su Mister No.

Ancora una volta stra-d'accordo... Ma queste sono cose che dicevo già un decennio fa appena arrivato sul forum...
_________________

"Nella vita bisogna accontentarsi soltanto del meglio" (Zino Davidoff)
"The reason I'm running for president is because I can't be Bruce Springsteen" (Barack Obama)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Angelo1961
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 02/03/12 13:21
Messaggi: 13456
Località: Udin

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 8:18 am    Oggetto: Rispondi citando

Archer ha scritto:
Il principio e' vero, pero' Angelo mi permetto di osservare che definisci lettori "piu' recenti" quelli che ricordano le storie di Marcello, che ha esordito su Zagor 23 anni fa e il cui ultimo lavoro (che e' pure esaurito tra gli arretrati) e' ormai di 14 anni fa. Io credo, e spero, che i lettori piu' recenti siano altri. Wink


Intendevo più recenti rispetto a chi ha cominciato 45 anni fa...

I lettori "più recenti" di cui parli tu, purtroppo, sono pochissimi... Very Happy
_________________
DAL GIUGNO 1970 ININTERROTTAMENTE LETTORE DI ZAGOR!
Incubi e' una storia per zagoriani radical chic (Wakopa)

Le giustificazioni degli juventini: "Maanchelinter"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Kramer76
TOP PLAYER


Registrato: 24/06/09 11:24
Messaggi: 14147

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 8:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Fusato parteggia per Mike Shocked Pray

https://youtu.be/ngSzHhnc7Gs?t=654
_________________
Michele P.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Angelo1961
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 02/03/12 13:21
Messaggi: 13456
Località: Udin

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 8:27 am    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:
Angelo1961 ha scritto:
Anche io... Se penso a Zagor, mi viene in mente prima di tutto Donatelli e solo poi Ferri.
Non so se ho capito: se pensi a Zagor il primo che ti viene in mente è lo zagor di Donatelli.
Ma
Angelo1961 ha scritto:
(ma non rispetto a Bignotti che, per me, resta il Numero Uno)

Quindi il tuo preferito è Bignotti?


A me Bignotti su Zagor non faceva impazzire, almeno agli inizi.
Fu invece perfetto su Mister No, e ottimo sul PR e su URNFW.


Sì. hai capito benissimo... Ovviamente gioca molto la nostalgia e forse l'inprintig, però associo le storie più belle lette agli inizi, a Donatelli. Sarà probabilmente perchè ho scoperto Zagor sull'Arciere rosso...

Bignotti mi piace tantissimo, sul Piccolo Ranger, su Hondo, sul Ragazzo nel Far West, ma ci sono storie di Zagor stupende come Zombi, Zagor Story o Molok...
_________________
DAL GIUGNO 1970 ININTERROTTAMENTE LETTORE DI ZAGOR!
Incubi e' una storia per zagoriani radical chic (Wakopa)

Le giustificazioni degli juventini: "Maanchelinter"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Zagrosky
Trapper del forum


Registrato: 21/06/12 14:34
Messaggi: 35722
Località: Avezzano

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 8:54 am    Oggetto: Rispondi citando

...i Samurai , tra le altre, e numerosissimi interventi di supporto a Gallieno Think
_________________
Ivan ha scritto:
«Bene, gente, è stato bello rivedervi, ma adesso toglietevi tutti quanti dalle pal...udi,
]Zagrosky custode della nolittianitá - Robespierre, ma fino a un certo punto...
Spiritello Fran ha scritto:
Io ve anticipo che me so rotto li cojoni! Laughing

One Eyed Jack ha scritto:
questa è una zagroskata. Brick wall

Kramer76 ha scritto:

le zagroskate sono il sintomo_dello zagoriano medio: "non ricordo" "sono stanco"

]Detrattore con la scure - Stalker (...e cecchino) telematico!
Ivan ha scritto:

Zagor e' un contenitore non un cassonetto!

Ivan ha scritto:

Zagor sopravvive solo grazie all'ostinazione dei nostalgici che sperano di ritrovare nei nuovi albi uno scampolo del vecchio spirito nolittiano. E come premio vengono chiamati "detrattori".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
AAHHYAAAAK
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 14/03/16 00:55
Messaggi: 9609
Località: Torino

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 8:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Kramer76 ha scritto:
Fusato parteggia per Mike Shocked Pray

https://youtu.be/ngSzHhnc7Gs?t=654


Beh, Supermike è un gran bel personaggio. Certo, quando dice che Zagor non doveva prenderlo a pugni in faccia sono rimasto un po' sgomento... Non l'avesse fatto, la storia si sarebbe conclusa già al primo albo...
_________________
Pensa come se non dovessi morire mai, vivi come se dovessi morire oggi.

Sì, confermo che ai miei occhi sarai sempre "quello che non legge e non riesce a capire i post degli altri". Buona giornata, non abbiamo altro da scriverci.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
SpiritosoConLaScura
ZAGORIANO A COLORI
ZAGORIANO A COLORI


Registrato: 28/02/12 18:24
Messaggi: 15827
Località: Milano

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 9:26 am    Oggetto: Rispondi citando

giaguaro2 ha scritto:

Però è ingeneroso un paragone tra Donatelli e autori che (a parte chiarolla e forse marcello) appartengono a molte generazioni successive.

Infatti il mio discorso era una risposta a questa che, Federico mi perdoni, ritengo una sonora baggianata:
Thunderman ha scritto:
Secondo me il Donatelli migliore si mangia a colazione quasi tutto lo staff attuale, almeno in quanto a potenza dei personaggi.



giaguaro2 ha scritto:
Come fumettista, fu probabilmente fortunato: egli era uno dei tanti “onesti artigiani” che si erano fatti le ossa nel periodo pioneristico del fumetto popolare italiano.

Aggiungerei alla lista anche Bignotti che, al di là dei gusti, penso abbia dimostrato anche su Zagor di aver perlomeno capacità tecniche superiori. Perlomeno.
giaguaro2 ha scritto:
Zagor, anche per via dei testi che erano snelli e agili da leggere, si prestava a meraviglia a vedere le figure quasi barcollanti di Donatelli, che sembrava si muovessero sulle pagine.

Come ho già detto, quando disegna storie capolavoro, le sue incertezze si notano di meno, ma se appena appena il livello scende la brutale realtà ti colpisce come un cazzotto in faccia.
giaguaro2 ha scritto:
Oggi non siamo più in un’epoca appena post-pioneristica e i disegnatori (almeno molti di loro) hanno cognizioni di base che al tempo i disegnatori in genere non avevano.

Ma sarà così vero? Se guardo le tavole di un certo Carlo Raffaele Marcello rimango ancora oggi a bocca aperta. Coetaneo di Donatelli ma lui sì uno dei copratogonisti del “rinascimento”.

giaguaro2 ha scritto:
Il paragone con Chiarolla ci può stare, sebbene anche Chiarolla che pure è un buon pittore, curiosamente come fumettista non riscontra unanime consenso su Zagor.

Chi critica Chiarolla non merita nemmeno un commento, mi sorprendo anzi che tu ne parli in questo contesto.

giaguaro2 ha scritto:
Oggi Chiarolla è oro colato; al tempo della Golden age non so come avrebbe interpretato i testi di Nolitta, ma io personalmente non credo al pari di Donatelli.

Non lo sapremo mai purtroppo.

giaguaro2 ha scritto:
Sulla questione che Donatelli sia ritenuto bravo perché ha disegnato il Nolitta dei tempi d’oro, va detto che lo stesso trattamento, in termini di favore, non mi pare sia stato riservato a Pini Segna, che pure disegnò storie con sceneggiature notevoli. Anche se recentemente Segna è stato in parte rivalutato.

Segna se non sbaglio arrivò a fine ’70 quando ormai la tradizione ferriana-donatelliana era ormai troppo consolidata. E se è vero che ebbe la fortuna di illustrare ottime sceneggiature siamo già in una fase in cui la golden age era già finita. Oltre a questo il suo è indubbiamente un tratto veramente “estremo”, grottesco, caricaturale, quasi espressionista: forse troppo per i ragazzini di allora.
Visti oggi, con gli occhi adulti e senza condizionamenti nostalgici, sorprendono per la loro forza espressiva e loro carica eversiva.


giaguaro2 ha scritto:
Un ultima nota: impensabile farsi un'idea oggi di cosa sia stato Donatelli negli anni 70 leggendo la ristampa colorata della CSAC.
Donatelli fu un maestro del bianco e nero.

In genere il colore tende ad attenuare i difetti, è così per quasi tutti. Lo so perché ben prima della CSAC ho avuto in mano le tavole in b/n.
_________________
Caro Moreno, ho appena letto la tua nuova avventura zagoriana e posso commentarla con una sola parola: bellissima!
Guido Nolitta non avrebbe potuto fare di meglio e con questa storia così bella hai dimostrato una volta di più di essere il suo degno successore.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
wakopa
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 05/08/09 15:15
Messaggi: 17219

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 9:41 am    Oggetto: Rispondi citando

AAHHYAAAAK ha scritto:
Kramer76 ha scritto:
Fusato parteggia per Mike Shocked Pray

https://youtu.be/ngSzHhnc7Gs?t=654


Beh, Supermike è un gran bel personaggio. Certo, quando dice che Zagor non doveva prenderlo a pugni in faccia sono rimasto un po' sgomento...


Fusato( traviato dallo zagor burattiniano):"doveva fare delle indagini" Pray Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Thunderman
Evangelista del verbo nizziano
Evangelista del verbo nizziano


Registrato: 16/01/09 15:21
Messaggi: 21699
Località: Repubblica delle banane

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 10:27 am    Oggetto: Rispondi citando

Spiritò ti faccio l'elenco.

Di Vitto
Cassaro
Gramaccioni
Verni
Sedioli
Mangiantini
Torricelli
Laurenti

A questi autori nel loro attuale stato di forma io preferisco Donatelli (non del periodo Toninelli) senza esitare, dimmi tu se non sono buona parte dello staff attuale. Per me l'unico veramente completissimo tra gli autori odierni è Della Monica. Per l'epoca della prima trasferta invece la cosa è diversa, c'erano un Laurenti in formissima e Andreucci (a mio avviso il miglior disegnatore della testata e tra i migliori della Bonelli).
_________________
Lo faceva anche Nolitta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
lupo bianco
GRAN GARANTE DEL FORUM
GRAN GARANTE DEL FORUM


Registrato: 09/01/04 21:17
Messaggi: 27905
Località: Cantina di Auerbach, Lipsia

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 10:31 am    Oggetto: Rispondi citando

Spiritò, il b/n di Donatelli era veramente di livello, comunque, c'erano contrasti sapienti, vedi l'albo "Ritorno a Darkwood", la resa dell'atmosfera di angoscia è perfetta, poi sul resto posso anche darti ragione.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Tobia Sullivan
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 14/02/07 15:42
Messaggi: 7903
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 10:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Archer ha scritto:


Ma il forum con i suoi 800 iscritti registrati - di cui naturalmente una manciata attivi: qualche decina?, solo una parte dei quali a loro volta presenti ai raduni - non e' certo rappresentativo di tutti i lettori di Zagor. Fossero anche solo 30.000 come dice Bottero, alcune decine non possono certo essere un campione rappresentativo di decine di migliaia. Con questo non dico che ci siano eserciti di teenager, ma non e' perche' non lo vediamo (vedete) ai raduni che non ci sono.


Si si per carità non voglio portare esempi paradigmatici estendibili al generale. Voglio sperare che non sia come temo. Solo che sono un pò pessimista per il futuro di Zagor. Tutto qui.
_________________
"Voi siete un uomo generoso e giusto. L'avevo compreso subito, fin dalla vostra prima apparizione al nostro campo, l'altro giorno. Ma io non posso accettare un simile sacrificio che, oltretutto, rallentando la vostra marcia, metterebbe in pericolo la vita di tutti gli altri".

Klain: "La marcia della disperazione"

Testi di Guido Nolitta

- Arrivederci Direttore e grazie -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
SpiritosoConLaScura
ZAGORIANO A COLORI
ZAGORIANO A COLORI


Registrato: 28/02/12 18:24
Messaggi: 15827
Località: Milano

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 11:05 am    Oggetto: Rispondi citando

Thunderman ha scritto:
Spiritò ti faccio l'elenco.

Di Vitto
Cassaro
Gramaccioni
Verni
Sedioli
Mangiantini
Torricelli
Laurenti


E io ti faccio il mio.
Escludendo mangiantini e laurenti su cui abbiamo opinioni diverse, anche se ne riconosco il calo, nella mia lista dello staff attuale mi vengono in mente tra i disegnatori migliori almeno:

bisi
prisco
esposito
pesce
della monica
russo
chiarolla
barison
venturi
kerac
nuccio
piccininno

Quindi anche ammettendo che quelli che citi sono peggio (e forse lo sono anche), per quanto mi riguarda siamo almeno 12-6 quelli meglio, escludendo quelli citati prima.
Siamo ben lontani dal "quasi tutto lo staff attuale".
_________________
Caro Moreno, ho appena letto la tua nuova avventura zagoriana e posso commentarla con una sola parola: bellissima!
Guido Nolitta non avrebbe potuto fare di meglio e con questa storia così bella hai dimostrato una volta di più di essere il suo degno successore.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Zagrosky
Trapper del forum


Registrato: 21/06/12 14:34
Messaggi: 35722
Località: Avezzano

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 11:18 am    Oggetto: Rispondi citando

Alcuni sono guest non fanno parte della squadra
_________________
Ivan ha scritto:
«Bene, gente, è stato bello rivedervi, ma adesso toglietevi tutti quanti dalle pal...udi,
]Zagrosky custode della nolittianitá - Robespierre, ma fino a un certo punto...
Spiritello Fran ha scritto:
Io ve anticipo che me so rotto li cojoni! Laughing

One Eyed Jack ha scritto:
questa è una zagroskata. Brick wall

Kramer76 ha scritto:

le zagroskate sono il sintomo_dello zagoriano medio: "non ricordo" "sono stanco"

]Detrattore con la scure - Stalker (...e cecchino) telematico!
Ivan ha scritto:

Zagor e' un contenitore non un cassonetto!

Ivan ha scritto:

Zagor sopravvive solo grazie all'ostinazione dei nostalgici che sperano di ritrovare nei nuovi albi uno scampolo del vecchio spirito nolittiano. E come premio vengono chiamati "detrattori".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giaguaro2
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 08/12/10 09:38
Messaggi: 7785
Località: Gallarate

MessaggioInviato: Gio Mag 12, 2016 12:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

spiritosoconlascura ha scritto:
In genere il colore tende ad attenuare i difetti

Non sono d'accordo.
Colorare una tavola pensata per il bianco e nero è, secondo me, praticamente un errore più rilevante degli eventuali difetti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Consiglio di primavera Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 8 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group