Indice del forum www.spiritoconlascure.it
Il Forum di Za-gor Te-nay
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Indice del forum

        
*** FINO A VENERDI' 23/07, SU CATAWIKI, E' ATTIVA ASTA (SENZA PREZZO RISERVA) MATERIALE DI ZAGOR E TEX - I nostri forumisti, in caso di acquisto, potranno usufruire di un Voucher!! Vedere il topic nella sezione IL FUMETTO DA COLLEZIONE - IL LINK E' QUI SOTTO, A SINISTRA ***


Asta CATAWIKI Tex e Zagor
L'UOMO LUPO
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 11, 12, 13  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Commenti sulle storie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 6:47 am    Oggetto: Rispondi citando

In questa sesta tappa della prima Odissea zagoriana, Nolitta compie una nuova escursione nell'horror, dopo la prima anticipazione con Priscilla e La Casa del Terrore. Horror, beninteso, stile anni '60, lo si potrebbe definire soft horror, ben lontano dagli eccessi sanguinolenti tipici degli anni a venire.
Ad esempio, pur essendoci qualche vittima, l'Autore non mostra mai le immagini di corpi straziati (non vorrei essere polemico, ma direi che siamo lontani mille miglia da vittime spiaccicate con sangue che schizza da tutte le parti o teste che esplodono); la stessa trasformazione dell'Uomo Lupo, pur drammatica, non presenta i caratteri di una violenza eccessiva.



Nel complesso, direi che la storia ben riuscita, anche se non raggiunge le vette di tensione che si riscontrano in altri capolavori nolittiani (il primo Rakosi su tutti) e ci dovuto in parte anche ai disegni, che non riescono sufficientemente a creare l'atmosfera adatta. Io, sia chiaro, sono un grande estimatore di Donat, ma lo ritengo pi adatto a storie realistiche che a storie fantastiche o orrorifiche.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 6:49 am    Oggetto: Rispondi citando

L'impostazione che da Nolitta alla storia particolare: dopo la tradizionale gag cichiana all'avamposto militare ai piedi dei monti Shenandoah (siamo in Virginia, dunque), assistiamo alla lenta marcia di avvicinamento a Stormy Pass, passaggio obbligato per i Nostri sulla via di Darkwood.

Ed proprio durante il percorso che si hanno le prime avvisaglie di pericolo: il tempo che peggiora rapidamente, l'attacco di un branco di lupi famelici, l'incontro a distanza con un minatore assai guardingo, che fugge sparacchiando nella notte al solo sentire i Nostri che si avvicinano, l'arrivo presso la fattoria dei Marwick, anch'essi talmente all'erta da prendere i due amici a fucilate prima ancora di chiedere chi fossero.

A quel punto, la situazione reale viene descritta in modo indiretto, attraverso il racconto fatto ai Nostri da una spaventatissima Ketty Marwick.

Il primo incontro diretto con l'Uomo Lupo si ha a pi di 80 pagine dall'inizio della storia; da l, la storia subisce un'accelerazione, con il primo scontro fra Zagor e il mostro, la seconda visita a casa del dottor Stubb - dove la verit viene anch'essa scoperta da Zagor in via indiretta, leggendo le pagine del diario segreto del dottore e, infine, il tragico epilogo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 6:53 am    Oggetto: Rispondi citando

In estrema sintesi, mi sembra che siano tre i punti di forza di questa storia:
lo scenario;
il diario segreto;
la figura tragica del dottor Stubb.

Lo scenario
Ho gi accennato allo scenario in cui si svolge la vicenda e devo ammettere che uno dei punti di forza della vicenda.
Le montagne, i boschi, le intemperie notturne, i lupi, la fattoria isolata dei Marwick, il paesello sperduto sui monti, la casa del dottore anch'essa su una collinetta fuori dal paese, le notti di luna piena: tutto concorre al clima complessivo di tensione e paura (come detto, senza raggiungere tuttavia le vette di altre storie nolittiane).
A tale clima contribuisce, naturalmente, anche l'atteggiamento spaventato degli abitanti della zona e, soprattutto, dei Marwick, che raccontano ai Nostri le terribili vicende accadute nella zona.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 6:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Il diario segreto

In uno dei pochi punti su cui non concordo con il grande Ivan, a me la trovata del diario segreto del dottor Stubb, trovato casualmente da Zagor e da questi letto fino a scoprire la tremenda verit sull'Uomo Lupo, piaciuta tantissimo.
E' un modo particolare di procedere, una specie di flashback, che qui per mi risulta efficacissimo nel trasmettere al lettore la tensione che prova il protagonista durante la lettura (specie sapendo dove si trovano Cico e il dottore in quel momento).



L'espediente del diario risolutore mi ha fatto ricordare un altro passaggio zagoriano memorabile, in Guerra!, quando Bob, il figlio del colonnello Howard, riconosce in un paladino di Francia raffigurato in un libro l'immagine del suo rapitore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 7:00 am    Oggetto: Rispondi citando

La figura tragica del dottor Stubb

Il medico di Charleston, recatosi a Stormy Pass per fare luce sui misteriosi fatti legati alla possibile presenza di un licantropo sui monti della zona, il villain di questa vicenda, ma non si riesce a detestarlo perch, alla fine dei conti, si rivela pi una vittima che un arbitro del proprio destino.

E' vero che non dice la verit a Zagor e Cico in occasione dei loro due incontri, ma resta il fatto che la sua missione sui monti era effettuata a fin di bene; anche quando scopre la vera identit dell'Uomo Lupo, ossia il boscaiolo Jeronimus Polansky (toh, un altro nome slavo proposto da Nolitta...), Stubb cerca con tutti i suoi mezzi di trovare un antidoto per curarlo, e solo una sua disattenzione provoca poi la catastrofe.

Anche quando si trova sull'altopiano con Cico per raccogliere i fiori di Aconitus e si rende conto che, complice la notte di luna piena, sta avvenendo la trasformazione, vorrebbe con tutte le sue forze fermare il processo (No...non adesso...per piet...non adesso...!, pag. 18, vol. 22 CSAC).

E' evidente che la trasformazione va al di l della sua volont; lo stesso Zagor, nell'ultimo scontro, cerca vanamente di far tornare in s il medico e si mostra poi sinceramente dispiaciuto del tragico epilogo.



Ultima modifica di kanoxen60 il Dom Lug 24, 2022 7:06 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 7:05 am    Oggetto: Rispondi citando

Zagor e Cico

Che dire dei nostri due Eroi?
Beh, Zagor fa la sua parte in occasione dell'aggressione notturna dei lupi, si mostra scettico nei confronti del racconto fatto da Ketty Marwick a proposito dei crimini compiuti dal supposto Uomo Lupo, crede a quanto dice il dottor Stubb, ossia che il licantropo non esiste.

Non esita, tuttavia, una volta segnalata da Cico la presenza del mostro, a gettarsi sulle sue tracce; sarebbe destinato a soccombere, in uno scontro in cui il suo avversario si dimostra dotato di forza sovrumana, se non giungesse provvidenziale Cico a salvargli la vita.

Abbastanza malconcio dopo lo scontro, giunge a casa del dottor Stubb convinto che l si nasconda il suo aggressore, ma alla fine ancora una volta placato dalle parole del medico.

Scopre casualmente il diario segreto, da cui apprende tutta la verit, e si getta immediatamente sui sentieri montani per cercare di salvare l'amico messicano prima che sia troppo tardi.

Lo scontro finale con l'Uomo Lupo trova Zagor pi preparato, tanto che riesce a rifilare al mostro una bella sequenza di pugni, fino alla tragedia finale.
Uno Zagor scosso dagli eventi trova poi la forza di seppellire il medico e di raccontare agli abitanti di Stormy Pass una pietosa bugia, per scacciare definitivamente la paura del mostro e tutelare la memoria del dottor Stubb.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 7:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Cico complessivamente, nel bene e nel male, sempre al centro della vicenda.

Lo vediamo impegnato in una buona gag iniziale all'avamposto militare, dove tira fuori la sua migliore verve furfantesca; combina pasticci durante l'aggressione notturna dei lupi, quando confessa di aver sostituito le pallottole con pezzi di liquirizia (?) Brick wall ; decisamente sopra le righe alla fattoria dei Marwick, quando prima sputa quello che stava bevendo in faccia al povero Marty al sentir parlare dell'Uomo Lupo, poi, per rimediare, tira la tovaglia rompendo tutto quello che c'era sopra, infine spaventato dalle ombre esterne si rifugia nella dispensa, frantumando tutto quello che c'era dentro. Fossi stato nei Marwick, in effetti, lo avrei cacciato di casa a pedate... Brick wall Brick wall

Il riscatto per il messicano arriva dopo il suo primo incontro ravvicinato con l'Uomo Lupo, da cui tra l'altro morso al braccio (fortunatamente senza conseguenze).




Quando vede Zagor lanciarsi all'inseguimento della belva, trova, pur spaventatissimo, il coraggio di seguirlo da solo con in mano una sola fiaccola, che per sufficiente per mettere in fuga il licantropo e salvare cos la vita all'amico a terra esanime. Un vero colpo da maestro per il pancione, insomma. Applause Applause Applause

Anche la parte conclusiva lo vede al centro dell'azione, quando accompagna il dottor Stubb a raccogliere i fiori di Aconitum e rischia di diventare l'ultima vittima dell'Uomo Lupo; nonostante Zagor gli imponga di allontanarsi a tutta velocit, mostra attaccamento all'amico sentendosi in colpa per averlo abbandonato e torna sui suoi passi.



La gag finale con l'alce solo un'appendice comica slegata dalla vicenda principale.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 7:17 am    Oggetto: Rispondi citando

Gli altri personaggi

Non sono numerosissimi i personaggi secondari di questa storia.

A parte il comandante dell'avamposto militare ai piedi dei monti Shenandoah, che vediamo all'inizio, il minatore spaventato che fugge sparacchiando quando sente nella notte avvicinarsi i due amici, il boscaiolo Polansky, primo Uomo Lupo della vicenda, i fratelli Bertold ed Eddie, primi a vedere il mostro, meritano di essere segnalati i coniugi Marty e Ketty Marwick.



Barricati nella loro fattoria isolata, i coniugi accolgono i Nostri a fucilate temendo possa trattarsi dell'Uomo Lupo; chiarito l'equivoco, li accolgono amichevolmente, sopportando senza lamentele anche i numerosi disastri provocati dalle paure del messicano (sputacchio in faccia a Marty; rottura di piatti e bicchieri tirando la tovaglia sul tavolo; distruzione di vasetti di miele e marmellata nella dispensa).

E' un agguerrita Ketty a raccontare i fatti inquietanti accaduti nella zona; reagisce male alle perplessit di Zagor, cui imputa di crederli ottusi e creduloni selvaggi come i vostri amici musi rossi.

Quando il mostro si presenta veramente nei dintorni della loro fattoria e Zagor si getta all'inseguimento, di fronte ai veementi inviti di Cico lasciano che sia il solo messicano a mettersi sulle tracce dell'amico.

Da segnalare che il cane dei Marwick, Doggy, l'unica vittima dell'Uomo Lupo rappresentata in presa diretta (anche se il corpo straziato dell'animale non ci viene mostrato).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 7:20 am    Oggetto: Rispondi citando

Qualche punto debole

I punti deboli di questa storia, che comunque non incidono pi di tanto sul suo livello complessivo, sono gi stati ben sottolineati da Ivan.

Qui menziono soltanto lo scontro finale fra Zagor e il licantropo, indubbiamente troppo breve; la giustificazione finale dei fatti raccontata da Zagor agli abitanti di Stormy Pass un po' difficile da digerire (e il lupo morto da dove veniva? Forse era uno di quelli dello scantinato del dottor Stubb?); l'imprudenza del medico nella sua uscita pomeridiana con Cico a raccogliere i fiori di Aconitum.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 7:21 am    Oggetto: Rispondi citando

I disegni di Donat

Lo ripeto: a mio parere, Donatelli d il meglio nelle storie realistiche, mentre lo vedo meno adatto a storie fantasiose o misteriose come questa (per dire, non che il suo licantropo faccia poi tanta paura). Ciononostante, mi sembra che abbia fatto un lavoro dignitoso.

Segnalo alcune curiosit che mi hanno colpito: l'aspetto dell'Uomo Lupo, sempre ben pettinato all'indietro, come fosse appena uscito dal Barber Shop; Cico spaventato, spesso coi capelli dritti; un volto di Zagor non sempre perfetto e coerente; finalmente una donna donatelliana che non una racchia (Ketty Marwick Laughing ).

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
kanoxen60
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 25/03/12 11:40
Messaggi: 9627
Localit: Castrum Arquati

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 7:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Per concludere: gradevole puntata di Nolitta nel filone del'Horror, fatta per senza effetti truculenti.
Mi piaciuta l'ambientazione, il ricorso al racconto indiretto per i due passaggi fondamentali (specie la lettura del diario segreto da parte di Zagor), il dramma vissuto dal dottor Stubb.
La tensione non raggiunge livelli rakosiani anche per via del disegnatore che, pur facendo un lavoro dignitoso, non risulta particolarmente adatto alle atmosfere lugubri e misteriose (per le quali il Maestro rimane insuperabile).

Aggiornamento classifica prima centuria zagoriana

1. Seminoles (Nolitta-Donatelli)
2. Il mostro della laguna (Nolitta-Ferri)
3. Guerra! (Nolitta-Ferri)
4. Lo spettro del passato (Nolitta-Donatelli)
5. Solo contro tutti (Nolitta-Bignotti/Ferri)
6. I cacciatori di uomini (Nolitta-Ferri)
7. L'uomo lupo (Nolitta-Donatelli)
8. L'avvoltoio (Nolitta-Ferri)
9. Zagor attacca (Nolitta-Ferri)
10. La casa del terrore (Nolitta-Ferri)
11. L'isola della paura/Sulle orme di Titan (Nolitta-Ferri)
12. Prigioniero (Nolitta-Donatelli)
13. L'inferno dei vivi (Nolitta-Ferri)
14. Ombre! (Nolitta-Ferri)
15. La furia di Zagor (Nolitta-Ferri)
16. Il fante di picche (Nolitta-Ferri)
17. Le jene del mare (Nolitta-Ferri)
18. Gli adoratori del sole (Nolitta-Ferri)
19. Satko! (Nolitta-Ferri)
20. Iron-Man (Nolitta-Ferri)
.......................
.......................
.......................
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ElEmperador
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 21/12/03 01:26
Messaggi: 10971
Localit: Istanbul

MessaggioInviato: Dom Lug 24, 2022 10:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Very good Kanoxen Applause
I too consider this trip as the first Odissea.
_________________
E M P

https://share.icloud.com/photos/05pGIztDv008xiXfWKbzW4wFw
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ivan
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 05/05/14 21:04
Messaggi: 985

MessaggioInviato: Gio Ago 04, 2022 10:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

kanoxen60 ha scritto:
In uno dei pochi punti su cui non concordo con il grande Ivan, a me la trovata del diario segreto del dottor Stubb, trovato casualmente da Zagor e da questi letto fino a scoprire la tremenda verit sull'Uomo Lupo, piaciuta tantissimo. E' un modo particolare di procedere, una specie di flashback, che qui per mi risulta efficacissimo nel trasmettere al lettore la tensione che prova il protagonista durante la lettura.

In effetti dovrei fare una precisazione: non l'espediente del diario in s a farmi storcere un po' il naso, bens le modalit del suo ritrovamento da parte di Zagor.
E' verosimile anzi, normalissimo che Stubb tenga un diario del caso che sta studiando, per sarebbe pi plausibile che lo conservi nel suo laboratorio sotterraneo, e non ficcato in mezzo ad un libro della biblioteca che Zagor trova per pura casualit con una fortuna mostruosa. Una soluzione troppo facilona, qui sembra quasi che Nolitta avesse fretta di sveltire lo sviluppo della trama senza preoccuparsi troppo delle modalit usate (cosa non tipica del suo stile). Think
Poi lo ammetto: l'esposizione di ci che contenuto nel diario (il flashback con Polansky etc) ha un grande pathos, per non mi fa dimenticare la faciloneria del modo in cui il diario stesso stato trovato.


kanoxen60 ha scritto:
Lo scontro finale con l'Uomo Lupo trova Zagor pi preparato, tanto che riesce a rifilare al mostro una bella sequenza di pugni...

Il fatto che stavolta Zagor sia "pi preparato" ci pu stare dal punto di vista logico...ma dal punto di vista narrativo, secondo me lo scontro manca di epicit.
L'esito finale (Stubb che rimane sospeso sull'abisso) poteva essere ottenuto anche conservando la supremazia fisica del licantropo vista durante il loro primo scontro, con la sola differenza che stavolta Zagor fa cadere il mostro nel burrone con una mossa disperata dopo essere stato nuovamente stradominato. Mi sembra che cos sia uno svolgimento pi avvincente, rispetto al far gonfiare di botte il licantropo come se fosse un comunissimo bandito da strada come si visto. Think


kanoxen60 ha scritto:
La giustificazione finale dei fatti raccontata da Zagor agli abitanti di Stormy Pass un po' difficile da digerire...

Beh, qui Zagor offende davvero l'intelligenza del paesani. Brick wall Si era parlato di dieci testimoni oculari che avevano visto una creatura coi pantaloni che camminava eretto sulle gambe; mica puoi andargli a dire che in realt si trattava solo di un grosso lupo. (Quei 10 testimoni erano tutti sbronzi o miopi?) Think


kanoxen60 ha scritto:
[Donatelli] mi sembra che abbia fatto un lavoro dignitoso.

S, dignitoso, nulla di pi. Penso a quanto sarebbe risultata pi affascinate questa storia se fosse stata realizzata da Ferri (ma tant'; a quel tempo lui e Donatelli si alternavano una storia a testa, e a Frank toccata "per forza" questa. C'era poco da scegliere, a meno di scombinare la scaletta e le date di uscita degli albi.) Rolling Eyes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Walter Maddenbrook
Zagoriano Super
Zagoriano Super


Registrato: 17/11/03 14:25
Messaggi: 4722
Localit: Massa

MessaggioInviato: Ven Ago 05, 2022 8:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ultimamente mi capitato di leggere questa storia:

https://brividihorror.it/peter-stubbe/

che forse servita a Nolitta come ispirazione per il nome del licantropo.
_________________
"Ahh, m te ne pidjh' pi sol' che Paperino, ma anc'.... Sagr!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
AAHHYAAAAK
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 14/03/16 00:55
Messaggi: 14287
Localit: Torino

MessaggioInviato: Ven Ago 05, 2022 11:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Credo proprio di s. Ne ignoravo la storia
_________________
Il milite ignaro dichiara guerra agli Illuminati

Pensa come se non dovessi morire mai, vivi come se dovessi morire oggi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Commenti sulle storie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 11, 12, 13  Successivo
Pagina 12 di 13

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group