Indice del forum www.spiritoconlascure.it
Il Forum di Za-gor Te-nay
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Indice del forum

           


Asta CATAWIKI Tex e Zagor
DEVIL MASK
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Commenti sulle storie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Mauro Tozzi
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 07/02/09 13:59
Messaggi: 2064
Localit: Roma

MessaggioInviato: Sab Apr 17, 2021 11:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Adriano ha scritto:
Nella scena dell?incendio gli autori non si erano comportati da onesti giallisti, le fiamme avvolgevano il corpo del giovane Manning senza permetterne una visione accurata .

In effetti vero, quando Zagor rientra nel palazzo in fiamme non si vede alcun cinturone addosso al cadavere, cinturone che invece compare solo nell'incubo di Zagor. Far ricordare al nostro eroe un particolare che il lettore in precedenza non aveva potuto vedere non molto corretto, secondo me. Shame on you
_________________
Occhi di gatto, un altro colpo stato fatto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Zeb Dowler
Autore
Autore


Registrato: 14/09/06 18:32
Messaggi: 1025

MessaggioInviato: Sab Apr 17, 2021 2:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Questa secondo me una gran storia.
Con una vena dark alla Sclavi.
_________________
ZAMPE AL CIELO, MAMMOLA!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Magico Vento
Zagoriano Expert
Zagoriano Expert


Registrato: 07/04/21 20:14
Messaggi: 681
Localit: Blizzard

MessaggioInviato: Mer Ago 04, 2021 1:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Storia favolosa, la migliore di Sclavi dopo il capolavoro "Incubi".
Bellissima la prima parte dedicata allo scontro tra Zagor e lo sciamano Devil Mask. Devil Mask un nemico memorabile, tenebroso ed enigmatico; il fatto che neppure dopo la sua morte Zagor riesca a vederlo in volto accresce sensibilmente l'alone di mistero intorno alla sua figura. Superlativa la scena in cui lo Spirito con la Scure afferra al volo la lancia scagliata dallo stregone dopo essersi slegato dal palo della tortura. Indimenticabili anche la scena del suicidio dello stregone ("Ritorner! Ritorner!") e quella in cui lo Spirito con la Scure ne cerca il corpo nel fiume.
La seconda parte, in cui Zagor e Cico si dirigono a Zanesville per fermare i traffici di Manning, interessante e avvincente, anche se un po' meno riuscita rispetto a quella iniziale. Angosciante e perfettamente riuscita la scena della sedia a rotelle tra le fiamme (scena che ovviamente non fine a se stessa, ma, anzi, si riveler fondamentale nel finale).
Splendida infine la terza ed ultima parte, con il tentativo di rivincita di James Manning, in cui l'autore gioca con il soprannaturale (il ritorno dall'aldil di Devil Mask) per poi spiegare tutto in modo perfettamente razionale. Bella la tormentata figura del giovane Manning. Una cosa che mi ha sempre colpito (e forse leggermente infastidito) il fatto che, nella scena non in flashback della carrozzina tra le fiamme, il cinturone non si vedesse (quindi al lettore era nascosto il principale indizio per risolvere il giallo). Ottimo comunque il finale, con il bel colpo di scena sull'identit del secondo Devil Mask.
Mi ha colpito molto (e non mi dispiaciuta) la caratterizzazione di Cico: in gamba e non pasticcione, tant' che aiuta e salva in diverse occasioni Zagor. Il messicano ovviamente anche divertente come al solito, come dimostra la simpatica gag con Drunky Duck.
I disegni di Ferri sono come al solito a livelli eccelsi.
Splendide le tre copertine, che sembrano riflettere la divisione della storia in tre parti (nella prima Zagor contro Devil Mask, nella seconda contro un uomo di Manning e nella terza contro l'indiano seguace di James Manning). La mia preferita tra le tre la prima.

Soggetto/Sceneggiatura: 9,5
Disegni: 10
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Walter Maddenbrook
Iper Zagoriano
Iper Zagoriano


Registrato: 17/11/03 14:25
Messaggi: 5467
Localit: Massa

MessaggioInviato: Sab Giu 18, 2022 6:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

L'ho recentemente votata al sondaggio delle storie peggiori "andando sulla fiducia", come dissi, e ora l'ho riletta anche in preparazione di Golnor.
Debbo dire che mi sembrata un po' meglio di come la ricordavo.
Ma non so se la differenza portata dai due confronti: allora, con le storie di Nolitta; oggi, col livello medio della serie nel complesso.

E' divisa in due parti che sembrano quasi due storie differenti. La prima (la migliore) venata di horror, la seconda quasi classicamente western.
La figura del cattivo viene presentata molto bene, con un grande carisma, ma si sgonfia quasi subito. In un totale di una trentina di pagine viene sconfitto e si suicida. Certo, questo serve a preparare la seconda parte con la "resurrezione", ma rimane una presenza troppo breve e poco significativa per incidere.
Rimangono comunque un paio di ottime scene, come le arringhe di Zagor al palo della tortura, e quella della lancia presa al volo.
Di grande impatto poi la sequenza con la visione data dalla maschera di DM nel fiume, ma rovinata dall'interpretazione di Ferri (su queste cose, ahim, spesso molto deficitario) che fa capire subito che si tratta di rami di una pianta. Peccato.
In ogni caso la sottotraccia inquietante che vuole fornire Sclavi in questa fase centra il bersaglio: oggi mi lascia indifferente, ma quando la lessi a 12 anni mi procur pi di un brivido.

Purtroppo queste premesse finiscono per essere sviate e svuotate nella seconda parte, che nelle probabili intenzioni di Sclavi si sarebbe dovuta reggere sul colpo di scena finale, che in s riesce anche, ma che proprio per il modo in cui concepito crea il terrificante "effetto Scooby Doo".
Ovvero, scopriamo che dietro alla componente horror c' solo un tizio con un travestimento e relativi trucchi da cartone per bambini.
Tutto il carisma guadagnato dalla figura di Devil Mask nella prima parte, viene cos totalmente distrutto a posteriori: dietro il suo presunto ritorno c'era un impostore, mentre il vero DM era solo un ciarlatano, durato poche pagine, e talmente pazzo da suicidarsi lanciandosi da una rupe.
Un villain insomma non certo memorabile, per il quale non ho mai capito il suo essere rimasto cos fortemente nei ricordi degli zagoriani, se non forse per il costume (cio fuffa).
Lo stesso Manning poteva essere un personaggio interessante nella sua ambiguit ma il suo piano non stava in piedi, e pure l'idea che una persona si finga paralizzata per anni Shocked per "agire nell'ombra" mi sempre parso davvero da fuori di testa.
Quindi il famoso colpo di scena preparato male nelle basi, ma peggio ancora nella realizzazione. Come gi fatto notare da altri, Sclavi bara col lettore, dato che nella vignetta con la carrozzella in fiamme, il cadavere NON ha il cinturone (da ragazzino, una volta appreso il finale, corsi a controllare e questa scorrettezza mi fece imbufalire).
[C' da aggiungere che nella versione CSAC, essendo anche a colori, il cadavere ha lo stesso gil ocra e camicia bianca: Manning non solo dovrebbe aver messo un altro al suo posto, ma anche con gli stessi vestiti!]

Molto discutibile poi la caratterizzazione di Cico, che qua pare un pistolero provetto, un pard "serio", capace di supportare l'eroe nella lotta.
Ma vabb, sempre meglio della svaccatissima versione di Incubi in cui il messicano sembra un demente ubriaco. Qua le parti con le gag invece sono discretamente centrate.
A proposito e a margine, mia convinzione che nella parte al forte ci abbia molto messo mano Nolitta, specie nella gag di "brodaglia e carne in scatola". E' proprio il suo stile.
In via generale, questa una cosa che da sempre mi piacerebbe tantissimo sapere: quali parti di varie storie sono state rimaneggiate da Bonelli e quanto. Per esempio nessuno mi toglier dalla testa che Pugni e pepite sia stata scritta da lui almeno per la prima met.

In definitiva un soggetto probabilmente con qualche meritevole ambizione di percorrere terreni nuovi, ma che non si riusciti a caricare adeguatamente n soprattutto ad amalgamare in fase di sceneggiatura, e utilizzando non pochi passaggi molto forzati.
Bene qualche momento inquietante, ma nel complesso sa di poco. Il cerchio della vita, per dire, un altro pianeta.
_________________
"Ahh, m te ne pidjh' pi sol' che Paperino, ma anc'.... Sagr!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Cactus Pete
Della Monichiano del forum
Della Monichiano del forum


Registrato: 06/11/03 14:42
Messaggi: 10834

MessaggioInviato: Mer Lug 12, 2023 9:40 am    Oggetto: Rispondi citando

Per la serie "ZTN addict"...
"la vera delusione che dietro tutto laspetto horror c uno scemo con travestimento e relativi trucchi."
Brick wall
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Commenti sulle storie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8
Pagina 8 di 8

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group