Indice del forum www.spiritoconlascure.it
Il Forum di Za-gor Te-nay
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Indice del forum

          
RADUNO AUTUNNALE 2018 10 NOVEMBRE A MILANO - AL BONELLI POINT CON LA CONFERENZA 'DARKWOOD E ALTRE STORIE' - ORE 18.00 *** !---Leggete il COMUNICATO UFFICIALE RIGUARDO COLLEZIONANDO 2018 (in FORUM) *** RADUNO PRIMAVERILE 2018 SABATO 24/25 MARZO A COLLEZIONANDO *** < RADUNO AUTUNNALE 2017 SABATO 14 OTTOBRE A VARAZZE ***    RADUNO PRIMAVERILE 2017 SABATO 18/19 FEBBRAIO A COLLEZIONANDO ***    RADUNO AUTUNNALE 2016 - 1/2 OTTOBRE A RAPALLO - STAND SCLS E RIVISTA CON ASTA BENEFICA DI TAVOLE ORIGINALI (i proventi saranno destinati alle popolazioni terremotate)   SABATO 2 APRILE IL NOSTRO GALLIENO CI HA LASCIATO. CIAO MAESTRO... CI MANCHERAI ***    GRANDE RISPOSTA E SUCCESSO AL RADUNO PRIMAVERA 2016 - 2/3 Aprile - LUCCA - COLLEZIONANDO      -->

Zagor...Blondie... strani amori

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Suggerimenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gianpy
Zagoriano Advanced
Zagoriano Advanced


Registrato: 08/02/05 17:27
Messaggi: 202

MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2018 2:27 pm    Oggetto: Zagor...Blondie... strani amori Rispondi citando

STRANI AMORI

Zagor incontr Blondie per la prima volta in un afoso pomeriggio di luglio, nei pressi di un adamantino specchio dacqua, laggi, alla Radura delle voci.

Zagor era lo Spirito con la scure e amministrava la giustizia a Darkwood, con determinazione ma anche con saggezza ed equanimit.
Blondie era una malfattrice, una poco di buono, con una storia tormentata alle spalle, un presente problematico ed un futuro ancora pi fosco.
Il destino li aveva fatti incontrare l, ai margini di un misero stagno, sia pur nobilitato dalle grazie eburnee della ragazza.
Blondie gli eara apparsa fulgentemente nuda, come la Venere sorgente dalle acque, e gli aveva sventrato il cuore.
In pochi minuti Zagor rivisse e rivedette il suo passato: Salomon Kinsky, Wandering Fitzy", Pleasant Point, Cico.... Ricordi, echi lontani, riverberi disarticolati, brividi del nulla che, inesorabilmente, sbiancavano di fronte alle umide turgidit di Blondie.

Zagor fiss Blondie, Blondie fiss Zagor. Il tempo si cristallizz. Si sfiorarono, poi, come spesso accade in questi casi, da cosa nacque cosa.
Per Blondie, che non amava particolarmente la foresta, fu quello il primo di lunghi e frequenti viaggi a Darkwood e l'inizio di un'avventura fantastica.
Per Zagor fu altrettanto.
Dopo aver crudelmente assassinato Cico, simulando un tragico e sfortunato incidente, Zagor non ebbe che pensieri per Blondie.
Entrambe persone immediate me determinate, Zagor e Blondie si trovarono a condividere gli stessi interessi e le stesse idee: poco lavoro, non sempre onesto e decoroso, una capanna piccola ma accogliente, una vita tranquilla all'insegna della misura e della sobriet.
Per Zagor, poi, quellamore aveva un sapore particolare: quello della rivincita nei confronti di unadolescenza parca di sentimenti ed emozioni.
Di contro, Blondie non gli risparmiava attenzioni e affetto che manifestava spesso con lunghi e teneri abbracci, nuda, sotto la luce lattiginosa della luna, laggi, nella capanna nella palude.

Zagor ripose delicatamente il ritratto sul comodino e si asciug le lacrime con il dorso della mano:
- "Quanto tempo passato Blondie, mia cara!" - e reclin il capo in avanti appoggiandolo al bastone ricurvo.
- "E vero Zagor, ma a me sembra ieri" gli fece eco Blodie.
- "Sono passati 50 anni, ci pensi mia cara? 50 anni!"
Blondie - gli occhi umidi dallemozione - non rispose mentre Zagor continu a fissare, come rapito dalla memoria del passato, la fotografia ormai ingiallita dal tempo che li ritraeva abbracciati e sorridenti, davanti al portone di Fort Bravery, in un anno ormai perso in un lontano passato: lanno del loro matrimonio.
La foto - se lo ricordavano benissimo - era stata scattata da un anziano militare di stanza a Fort Bravery.
Zagor incroci teneramente lo sguardo di Blondie - "E' stato un bel viaggio. Ricordo che faceva un caldo insopportabile in quel maledetto forte. Del resto era agosto, ricordi?" -
- "Quanto tempo! Quante cose!" - sospir Blondie.

Cinquantanni passati insieme erano stati un grosso traguardo, in particolar modo se si consideravano le difficolt di quel difficile secolo.
Come un buon vino, il loro amore si era col tempo decantato trasformandosi in un solido affetto, forse una grossa amicizia, senzaltro un tenace senso di solidariet con il quale avevano affrontato le inevitabili prove delle vita.
Insieme avevano superato le difficolt frutto della terribile guerra civile e avevano accettato la perdita precoce del loro unico figlio.
In particolare, Zagor era sopravvissuto a una lunga e devastante malattia che gli aveva minato seriamente il fisico.
In quei terribili giorni Blondie era stata sempre al suo fianco. Mai un cenno di disperazione, mai un attimo di cedimento. Lei era l: calma, paziente, sempre ostinatamente fiduciosa anche quando era pi che lecito pensare il peggio.
Dentro di lui, Zagor sapeva che senza Blondie non ce l'avrebbe mai fatta. Blondie era stata - e continuava ad essere - il sole della sua vita; una brace viva che seguitava a ardere incessantemente nonostante l'inesorabile scorrere degli anni.
Ora il loro amore tagliava l'ambto traguardo dei cinquant'anni.
I pochi amici trapper se ne erano appena andati dopo una fantastica cena nella capanna nella palude, cena preparata appositamente per loccasione dalle mani amorevoli e fatate di Blondie.
Per una volta non avevano badato alle parole del giovane medico di Rapid City: - "Mi raccomando: niente fumo per lei e niente vino per la signora. A una certa et meglio riguardarsi"-
Blondie gli aveva risposto in tono materno, quasi fosse suo figlio, ma anche con evidente orgoglio: - "Certo dottore, ma cinquantanni di matrimonio sono una volta sola, accidenti!" -

Quel che restava ora dopo l'allegra festa era un cumulo impressionante di piatti sporchi che avrebbero lavato il giorno successivo.
In pi rimaneva quella calda atmosfera di letizia e, a dire il vero, un velo di nebbia nella mente di Zagor.

- "Devo aver bevuto un po' troppo" fece Zagor schiarendosi la voce.
- "Te lo avevo detto io che quel bianco era forte!" replic Blondie.

Zagor s'alz dalla sedia a dondolo facendosi forza con il bastone, poi, barcollando, mosse piccoli passettini verso il bagno ma uno scoiattolo traditore non gli concesse di andar troppo lontano.
Lo Spirito con la scure incespic malamente, perse l'equilibrio e cadde pesantemente in avanti. Prima ancora che Zagor potesse rendersi conto di quanto stava avvenendo, il suo capo aveva gi cozzato violentemente contro lo spigolo acuminato dell'armadio.
Blondie, che aveva assistito alla scena, url istericamente e si precipit immediatamente sul marito che, intanto, si era portato le mani al volto, quasi a tardiva quanto inutile protezione della parte offesa.
Il suo corpo, malamente allungato sul pavimento, era ora scosso da violenti fremiti.
Blondie si chin su di lui afferrandogli i polsi.

- "Zagor. Mio Dio. Zagor! Ti prego, rispondi!" -

Zagor continuava ad agitarsi in preda a forti convulsioni.

- Zagor! Zagor! -

Finalmente il suo corpo si distese; le mani scivolarono via lente dal volto e si abbandona-rono pesantemente ai fianchi.

- Zagor! - Blondie pass le braccia dietro il collo del marito nel vano tentativo di sollevarlo da terra.

Questa volta gli occhi di Zagor si serrarono in una fessura che non aveva nulla di umano, la bocca si snatur orribilmente in una smorfia disgustosa. Con il volto deformato, praticamente irriconoscibile, rispose:

- BLONDIE, IO, ZAGOR, CI-CO, DARK-WOOD, OG-GI, DE-LA-WA-RE, UNIDENTIFIED OBJECT, INSERT SPEECH SEQUENCES.... SEQUENCES, SEQUENCES, SEQUENCES...... -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Kramer76
TOP PLAYER


Registrato: 24/06/09 11:24
Messaggi: 11828

MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2018 3:59 pm    Oggetto: Rispondi citando


_________________
Michele P.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
alix-87
Zagoriano Junior
Zagoriano Junior


Registrato: 23/10/18 10:50
Messaggi: 27
Localit: PALERMO

MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2018 8:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Zagor e Blondie vista dai tuoi occhi!
complimenti!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
jupiter973
Il Pasturone Del Forum
Il Pasturone Del Forum


Registrato: 27/11/03 23:18
Messaggi: 19226
Localit: Grifolandia

MessaggioInviato: Gio Nov 15, 2018 2:22 am    Oggetto: Rispondi citando

Capolavoro tornato Gianpy Applause
_________________
cain ha scritto:
jupiter973 ha scritto:
Quando ho visto comparire l'ennesimo bimbominkia boselliano (questa volta cioccolatino) ho ritrovato l'entusiasmo dei giorni migliori

Questa faccenda del bimbominkia mi fa incacchiare pi di quanto immaginiate. Il prossimo che lo dice lo vengo a prendere a casa!


Zeb Dowler ha scritto:
jupiter973 ha scritto:
Rauch non fare il timido sappiamo che hai rispolverato Stiletto dal suo oblio cheers

E' talmente nell'oblio, che ho dovuto ricercarlo sugli Index, per vedere di chi parlavi... Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Suggerimenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group